Pelle di seta al Bad Moos – Dolomites Spa Resort

0
734

Alto Adige. Dopo l’inverno il Bad Moos – Dolomites Spa Resort si prende cura del benessere di viso e corpo.

PELLE DI SETA

Scrub, impacchi, massaggi, maschere per un’epidermide idratata.

Trattamenti con acqua solfata e Trilogy Vulcania.

 

 

Dopo la stagione invernale spesso la pelle si presenta secca, screpolata e disidratata. Le temperature rigide, l’aria sferzante, i raggi del sole riflessi dalla neve hanno contribuito a metterla a dura prova. Conviene correre subito ai ripari con un’idratazione profonda.

Una vacanza al Bad Moos – Dolomites Spa Resort di Sesto, nel cuore della Val Fiscalina, è la soluzione perfetta: la Spa Termesana coccolerà viso e corpo per una pelle di seta!

 

Parola d’ordine: idratare

L’inverno volge al termine e già si comincia a pensare alla bella stagione: è il momento di occuparsi del proprio corpo. Se dopo l’inverno la pelle è disidratata e opaca, occorre idratarla e nutrirla con prodotti di qualità e tecniche all’avanguardia.

La Spa Termesana del Bad Moos propone di cominciare con il trattamento “Pelle di seta”, un nome una granzia! Un piacevole massaggio con una crema scrub le cui micro particelle aiutano ad eliminare le cellule superficiali per un’ottima rigenerazione della pelle (30 min. 45 euro).

A questo punto la pelle del corpo è pronta per il “Rituale all’arnica”, un impacco caldo alla schiena a base di arnica con effetto rigenerante e rivitalizzante, seguito da un massaggio totale con un balsamo idratante che stimolerà la circolazione favorendo uno stato di benessere generale (80 min. 105 euro).

Per concludere si può procedere con un’ottima “Maschera Soft Skin”, un impacco ad elevato potenziale nutriente e tonificante. Ricca di preziosi oligoelementi e rari burri naturali, questa maschera è la scelta ideale per chi vuole ridonare elasticità e consistenza ai tessuti. Dolci sfioramenti leggeri faranno assorbire maggiormente gli elementi nutritivi applicati (50 min. 70 euro).

 

Collo, viso e decolleté

L’opera non è completa se non ci occupiamo anche di viso, collo e decolleté, le parti più in vista. In questo caso le soluzioni sono diverse, ci si può concedere un “Bad Moos Idrata” a base di alghe marine e pregiate sostanze attive che donano nuova energia alla pelle del volto apportando utili minerali, vitamine e un’idratazione profonda (50 min. 98 euro). Disponibile anche la versione con trattamento contorno occhi, indispensabile per uno sguardo disteso e luminoso (70 min. 135 euro).

Per un forte effetto nutriente del viso si può scegliere “Bad Moos nutre”, un massaggio stimolante, seguito da una soffice maschera; la cute è resa più elastica, morbida e setosa (50 min. 115 euro).

Un programma intensivo di bellezza per la rigenerazione cellulare di viso, collo e decolleté è “Energy Luxury Woman”, un trattamento a forte azione rivitalizzante ed energizzante. Perfetto per ridare luce naturale, freschezza e nuova vitalità al viso (80 min. 145 euro).

 

Preziosa acqua solfata per la pelle

È una delle caratteristiche che rende unico il Bad Moos: la sua sorgente di acqua solfata. Una preziosa acqua termale ricca di zolfo e altri importanti minerali che, per le sue ottime proprietà, viene impiegata anche in alcuni trattamenti benessere.

Pensato proprio per la pelle, l’organo più esteso del corpo umano e purtroppo spesso trascurato, il trattamento “Sulfate Body” inizia nell’esclusiva Grotta Sulfurea dove beneficiare, attraverso il vapore, dei preziosi minerali contenuti nell’acqua. Seguono un delicato peeling corpo e sfioramenti con creme nutrienti per ridare luminosità e idratazione (80 min. 110 euro).

Particolarmente apprezzato anche il “Fango minerale Bad Moos”, un trattamento che comprende una piacevole nebulizzazione d’acqua solfata e successivi impacchi che uniscono le proprietà benefiche dell’alga laminaria digitata a quelli dell’argilla e di diverse miscele di oli essenziali (30 min. 48 euro). Disponibile anche nella vasca a vapore (50 min. 60 euro).

 

Speciale Bad Moos: Trilogy Vulcania

Un ambiente davvero suggestivo è quello della Grotta Vulcania. Scavata nella roccia, con sedili di pietra, luce soffusa e una leggera musica di sottofondo, sembra portarci indietro nel tempo. Qui avviene il mix di tre elementi benefici naturali: fango, acqua sulfurea ed erbe aromatiche. Sono questi i protagonisti di 3 trattamenti che vanno sotto il nome di “Trilogy Vulcania”, tutti indicati per la pelle, ma ciascuno con un effetto specifico.

Il primo è il “Detoxing”: il benefico calore del vapore depurativo alle erbe, abbinato al suono della musica rilassante, e il massaggio con il tipico sapone nero e il guanto kassa, renderanno la pelle particolarmente morbida e vellutata.

Il secondo trattamento va sotto il nome di “Stimolating”: saranno tre argille infatti, per le diverse parti del corpo, a stimolare la cute alla rinascita, grazie alla freschezza e vitalità dell’acqua di zolfo.

Ultimo trattamento è il “Regenerating”: soffici schiume d’acqua solfata e pregiate maschere minerali fungono da personale elisir per nutrire la pelle in profondità.

Ogni trattamento dura circa 45 minuti e costa 45 euro.

 

Info: Bad Moos – Dolomites Spa Resort, via Val Fiscalina 27, Sesto Moso (BZ) – tel. 0474.713100 www.badmoos.it

 

Ufficio Stampa: Studio Eidos di Sabrina Talarico tel. 049.8910709 www.studioeidos.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here