Peak to Creek, a Bormio il 24 gennaio la sciata è infinita

0
2703

Bormio, 14 gennaio 2015 Una gara di sci che sembra non finire mai: si chiama Peak to Creek ed è in programma il prossimo 24 gennaio sulla mitica (e lunghissima) pista Stelvio di Bormio, in Alta Valtellina. Un evento, più che una semplice competizione: la Peak to Creek è infatti aperta a tutti, sciatori e snowboarder, basta aver compiuto 18 anni di età. Come ogni anno sono attesi centinaia di partecipanti, pronti a mettere alla prova muscoli e concentrazione per affrontare gli 8 chilometri e i 1.800 metri di dislivello che dividono la Cima Bianca dal traguardo, a Bormio.

Una gara aperta a tutti

Con sole trenta porte direzionali su otto chilometri di tracciato, la Peak to Creek potrebbe essere paragonata a una discesa libera. Un percorso lungo e impegnativo, ma comunque adatto a sciatori di ogni livello: non c’è infatti un tempo limite per la discesa e il comitato organizzatore vieta l’utilizzo di tute da gara professionali. La Peak To Creek, per vocazione, è prima di tutto una festa dello sport, una gara amatoriale aperta a tutti, sciatori e snowboarder (basta essere maggiorenni). I partecipanti, a coppie, partono dalla Cima Bianca (3.012 metri di altitudine) e, percorrendo la pista Stelvio, raggiungono il traguardo a Bormio, a 1.225 metri: un totale di 1.800 metri di dislivello, particolarità assoluta della ski area di Bormio che la rende speciale agli occhi di qualsiasi appassionato di sci. In più i partecipanti possono mettersi alla prova su passaggi leggendari, come la famosa Carcentina e il muro di S. Pietro, ripercorrendo le traiettorie dei campioni di Coppa del Mondo e dei Mondiali.

 

Iscrizioni

Tutti possono partecipare alla Peak to Creek, a partire dai 18 anni di età compiuti.
Anche gli snowboarder sono ammessi alla gara ma, avendo una sciata differente da quella degli sciatori, partono per ultimi per evitare il rischio di collisioni. Gli iscritti sono inoltre divisi per categorie, a seconda del sesso, dell’età e della specialità (sci o snowboard). Presente anche la categoria “Team”, con squadre composte da almeno otto persone, di cui almeno due donne.

Chi si vuole iscrivere, può rivolgersi alla biglietteria in via Battaglion Morbegno 25, oppure on line mediante la compilazione di un modulo. La quota di partecipazione all’evento è di € 25,00 (entro il 15 gennaio), dopo il costo è di € 40,00. La quota comprende il pacco gara, con t-shirt, sacca e altri gadget omaggio. Le iscrizioni chiudono giovedì 22 gennaio. Per chi si iscrive, infine, skipass a prezzo agevolato (da € 32,00 per il giornaliero).

 

Edizione 2014, i numeri

600 gli iscritti all’evento

Primo tempo assoluto femminile: Stefania Burba – 05:04.644

Primo tempo assoluto maschile: Matteo Sangiorgio – 04:27.230

Gruppo più numeroso: Valanga degli Skipazzi (24 iscritti)

Team più veloce: Beer & Sunshine Boys Team 29:34.853

Concorrente meno giovane in gara:  Adolfo Bruschi (classe 1934)

 

Programma

Giovedì 22 gennaio 2015

  • 17:00 chiusura iscrizioni

Venerdì 23 gennaio 2015

  • 14:00 ricognizione guidata; ritrovo a Bormio 3000 (presso bar piano terra Heaven 3000)
  • dalle 15:00 alle 19:00 accreditamento e ritiro chip presso biglietteria Bormio, via Battaglion Morbegno 25
  • 17:00 Welcome Party presso il bar après ski BeWhite

Sabato 24 gennaio 2015

  • dalle 8:00 alle 10:00 accreditamento e ritiro chip
  • dalle 9:00 alle 10:30 ricognizione
  • 10:45 partenza
  • dalle 12:30 pranzo gratuito (per i partecipanti) presso Ski Stadium “Atleti Azzurri d’Italia”
  • 15:00 premiazioni al bar après ski BeWhite
  • 16:00 Peak to Creek Party al BeWhite

 

Per ulteriori informazioni: www.bormio.eu e http://peaktocreek.it/

 

Ufficio stampa per l’Italia:

Cristiana Gattoni – cristiana.gattoni@pizzininiscolari.com – + 39 347 65 62 500
Christian Pizzinini – christian.pizzinini@pizzininiscolari.com – + 39 338 85 43 309

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here