Nuova Guida: Amsterdam women-friendly

0
2839

Esiste città più cosmopolita e, nel contempo, più controcorrente e moderna di Amsterdam? Grazie a questa guida tutta al femminile scoprirete indirizzi e scorci al di fuori dei percorsi più turistici

L’Olanda ha di nuovo un re. L’ultima regina, Beatrice, ha abdicato dopo 123 anni di dominio al femminile. La tradizionale festa della regina, il 30 aprile, ora è il Koningdag. Ma ad Amsterdam e dintorni il dominio resta comunque en rose: il faro attuale è la regina Maxima, la moglie argentina di Willem-Alexander. Non c’è olandese che non la adori. Provate a chiedere per strada! Chiunque si fermerà a parlarvene.
In questa guida, Amsterdam svela tutto il suo passato e il suo presente di città women friendly. Perché la capitale simbolo dei Paesi Bassi non è solo il quartiere a luci rosse, ora peraltro un distretto di design, ma è una città cosmopolita piena di fermento, iniziative, idee. Ecco allora gli indirizzi dei mercatini dei fiori, degli antiquari con i loro oggetti dal passato coloniale, delle boutique indipendenti dove fare shopping con una manciata di euro. Ma anche degli ostelli, dei bed and breakfast e degli alberghi al femminile, dei ristoranti e dei bistrot “gezellig”, accoglienti, per vivere la dutch experience nel migliore dei modi.

Michaela K. Bellisario è una giornalista e scrittrice italo-olandese. Vive e lavora a Milano dove attualmente scrive di moda per Iodonna.it<http://iodonna.it/>, il settimanale del Corriere della Sera. In passato ha lavorato per vari periodici Rcs tra cui “A” e “Amica.it<http://amica.it/>”.  Con Morellini editore ha pubblicato, “Guida Turistica per fashion victim” (2008), “Felici e Conviventi” (2009) e “Tu non mi capisci, dizionario uomo-donna” (2010). Nel 1999 ha scritto una guida in francese, “S’installer en Italie” (Rebondir). E’ inoltre fashion editor del magazine online Agendaviaggi.com<http://agendaviaggi.com/> che anima con un gruppo di amici e colleghi. Ama, ricambiata, due gatte: Pisapia e Duchessa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here