NAJIB M. BALALA IN ITALIA PER ANNUNCIARE LA RINASCITA DEL KENYA

0
629

Il Ministro del Turismo del Kenya incontra autorità e operatori e punta sul mercato italiano.

 

13 Maggio 2008 – L’Hon. Najib Balala, neoeletto Ministro del Turismo del Kenya sceglie l’Italia come prima tappa del viaggio europeo per rilanciare il turismo, settore pilastro dell’economia kenyota fortemente danneggiato dalla crisi post-elettorale. La visita vuole testimoniare quanto l’Italia e i turisti italiani siano di vitale importanza per il turismo in Kenya che nei primi tre mesi dell’anno ha perso fino all’80% dei turisti. Con 84.263 visitatori nel 2007, I’Italia rappresenta il terzo mercato internazionale, dopo Regno Unito e Stati Uniti.
Per rafforzare i legami che il Kenya ha con il nostro paese, il Ministro – accompagnato da una delegazione composta da M.me Rebecca Nabutola Permanent Secretary e da Dr. Ongong’a Achieng Managing Director del Kenya Tourist Board e dall’Ambasciatore del Kenya Ann B Nyikuli – ha incontrato a Milano il Sindaco Letizia Moratti e il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, per individuare i settori di interesse comune – turismo, educazione, infrasturtture – e gettare le basi per la sua prossima visita in settembre, per incontrare la comunità imprenditoriale. Tra le attività in calendario, un festival culturale dedicato al Kenya, la maratona di Roma e una visita della signora Moratti per la moda.
Il Ministro ha dedicato grande attenzione agli incontri con gli operatori, vettori e investitori italiani coinvolti in prima persona nella contrazione del mercato turistico, per conoscere le loro problematiche, mettere a fuoco le esigenze e rassicurare gli operatori per riportare rapidamente il turismo in Kenya ai successi degli ultimi anni.
"Il paese è tranquillo ed è pronto ad accogliere i turisti per la stagione estiva" afferma Hon. Balala "A partire da luglio, le compagnie charter hanno confermato i loro operativi dall’Italia per Mombasa offrendo una disponibilità di oltre 3500 posti a settimana e i vettori di linea volano a pieno regime su Nairobi".
Il piano di rilancio e sviluppo mira a facilitare l’industria del turismo, migliorare la qualità dell’offerta turistica e incrementare il numero dei visitatori. Tra le indicazioni, una scuola alberghiera sulla costa, il miglioramento delle infrastrutture e il nuovo aeroporto internazionale di Malindi che permette lo sviluppo di tutta l’area tra Malindi, Lamu e le riserve naturali interne. Primo segno tangibile di questa è lo stanziamento di un budget di 8 milioni di euro per la promozione del Kenya nei maggiori mercati di riferimento attraverso attività di marketing al trade e al consumer come roadshows e la creazione di un nuovo sito web in italiano.
Il Kenya ha ritrovato la tranquillità che lo ha caratterizzato negli ultimi quarant’anni e che rappresenta un modello di sviluppo democratico, economico e sociale per tutta Africa.

Il Kenya Tourist Board è a Milano, Tel. 02-36561179
E-mail magicalkenya@aviareps.com  – Sito Internet www.magicalkenya.com  

 

Per informazioni e materiale fotografico, contattare:
Federica Volla, Aviareps – ufficio stampa Kenya Tourist Board
Tel. 02 4810 4420 – e-mail: Fvolla@aviareps.com  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here