Med Photo Fest 2016, il tour siciliano dedicato alla fotografia d’autore

0
3121

di Maurizio Pavani (mauripress@live.it)

 

 

A Catania, dal 6 al 29 maggio, ritorna la manifestazione internazionale dedicata all’arte fotografica. Tra gli artisti espositori, opere dell’italiana Lisetta Carmi, della coreana Chulsu Kim, dello svedese Andreas Kruppi e della nipponica Kosuke Okahara

 

Da sempre Catania propone l’arte della Sicilia nel mondo, senza tuttavia trascurare quella a livello internazionale, anzi aprendosi ad essa senza ritrosia.

Dal 6 al 29 maggio ritorna il Med Photo Fest, manifestazione internazionale dedicata alla fotografia d’autore che si svolgerà in Tour a Catania, Modica (RG), Noto (SR) e Taormina (ME).

E’ l’ottava edizione, interamente dedicata al tema “Luce” nelle sue varie declinazioni e idiomi: luce, light, licht, lumière, luz.

Organizzata dall’Associazione culturale Mediterraneum in collaborazione con il Gruppo fotografico Luce Iblea di Scicli e la Fondazione Giovan Pietro Grimaldi di Modica, vanta il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e dell’Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana.

Tante le novità e gli autori di caratura internazionale presenti nel cartellone 2016; a cominciare dalla fotografa ligure Lisetta Carmi, alla quale la direzione artistica assegnerà il Premio Mediterraneum 2016 per la Fotografia, in occasione della giornata d’apertura del festival.

Si tratta di un importante riconoscimento alla carriera che, nelle passate edizioni è stato assegnato a Mario Cresci (2015), Piergiorgio Branzi (2014), Nino Migliori (2013), Giuseppe Leone (2012), Franco Fontana (2011), Gianni Berengo Gardin (2010) e Ferdinando Scianna (2009).

In programma le mostre personali di Lisetta Carmi, Raul Amaru Linares (Colombia), Aurora Bruno, Alessandro Ciccarelli, Giulia Fraticelli, Chulsu Kim (Corea), Andreas Kruppi (Svezia), Giulio Magnifico, Kosuke Okahara (Giappone), Colette Saint Yves (Francia), Giuseppe Tangorra e Irena Willard (Francia).

Sono previsti anche seminari culturali e tecnici, spazi dedicati all’editoria fotografica (con Ferdinando Scianna), workshop tecnici, workshop fotografici itineranti tra le architetture barocche e le bellezze del Val di Noto e di Taormina (con Ulderico Tramacere, Adelaide Di Nunzio, Massimo Gurciullo e Vittorio Graziano), letture dei portfolio (con il Premio portfolio Mediterraneum 2016 al migliore autore), mostre di giovani fotografi emergenti, esposizioni di foto storiche, ma anche eventi teatrali e musicali collaterali. Info e contatti: Mediterraneum Associazione Culturale Via San Vito, 13 – Catania. mail: info@mediterraneum4.it; sito web: http://www.mediterraneum4.it/

copertina catalogo MPF 2016

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here