L’Italia è sulla Green List dell’Irlanda, la comunicazione di Niall Gibbons

0
357
NIALL GIBBONS - CEO of TOURISM IRELAND

 

Siamo molto felici di pubblicare la dichiarazione di Niall Gibbons, Chief ExecutiveTourism Ireland, con la quale annuncia che i turisti italiani non saranno sottoposti all’obbligo di quarantena una volta giunti in Irlanda.

 

 

Carissimi Amici della stampa italiana,

 

Il Governo irlandese prosegue nell’adozione di misure molto attente per controllare la diffusione del Covid19 e, in questo momento, i livelli rimangono bassi.

La raccomandazione ufficiale delle Autorità sanitarie irlandesi rimane quella di effettuare solo i viaggi essenziali da e per l’Irlanda.Il Governo irlandese, ieri, ha annunciato una “Green List” di 15 paesi che hanno un tasso di infezione simile o inferiore all’Irlanda; per gli arrivi che provengono da questi paesi non vige più l’obbligo della quarantena di 14 giorni.

I paesi che al momento fanno parte della green list sono: Finlandia, Norvegia, Malta, Italia, Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania, Cipro, Slovacchia, Grecia, Groenlandia, Gibilterra, Monaco e San Marino. Ogni due settimane l’elenco sarà rivisto.Tutti i visitatori in arrivo nella Repubblica d’Irlanda dovranno compilare un modulo che fornisca, alle autorità sanitare, i dati relativi agli spostamenti sul territorio così da aiutare, eventualmente, le autorità sanitarie nella ricerca dei contatti.

Dal momento che l’Italia è sulla Green List dell’Irlanda, i turisti non avranno più obbligo di sottoporsi al regime di quarantena tuttavia dovranno seguire tutte le regole di distanziamento sociale e le altre indicazioni sulla salute pubblica in atto a livello locale.

In caso di domande, il nostro Ufficio Stampa in Italia è a vostra completa disposizione.

 

Cordiali saluti,

Niall Gibbons

Chief ExecutiveTourism Ireland

 

Link utili per maggiori informazioni:

 

reland’s Department of Foreign Affairs and Trade https://www.dfa.ie/

Ireland’s Health Service Executive HSE.ie https://www.hse.ie/

European Centre for Disease Contro

https://www.ecdc.europa.eu/en/cases-2019-ncoveueea

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here