Last.minute Sondaggio Musei

0
1376

Louvre (38%), Musei Vaticani (19%) e Galleria degli Uffizi (10%): i musei da visitare almeno una volta nella vita secondo gli utenti di lastminute.com

L’indagine traccia anche i vari identikit del visitatore tipo di mostre e musei: ‘curioso’ (40%), ‘approssimativo’ (27%), ‘reporter’ (15%)… sono solo alcuni dei profili emersi dal sondaggio.

Gli uomini preferiscono i laboratori interattivi (8%) e i QR code (3%), mentre le donne non resistono al negozio dei souvenir (2%).

L’opera d’arte che gli italiani vorrebbero avere nel proprio salotto? I girasoli di Van Gogh (33%), la Venere del Botticelli (17%) e la volta della Cappella Sistina (17%) si piazzano ai primi 3 posti in classifica.

Quali sono i musei che valgono una visita almeno una volta nella vita? lastminute.com – leader online nella prenotazione di viaggi e idee per il tempo libero – ha posto questa domanda ai suoi utenti che hanno stilato una classifica dei musei imperdibili.
La top 10 vede al primo posto il Louvre di Parigi, con il 38% delle preferenze, seguito da due capolavori di casa nostra come i Musei Vaticani (19%) e la Galleria degli Uffizi di Firenze (10%). Podio mancato per un soffio per il MOMA di New York (9%), mentre National Gallery di Londra (8%) e Hermitage di San Pietroburgo (7%) conquistano rispettivamente il quinto e sesto posto in classifica. Il 3% del campione considera imperdibile Museo Del Prado di Madrid, mentre per il 2% degli italiani il museo da vedere almeno una volta nella vita è il Paul Getty Museum di Los Angeles. Chiudono la classifica il Van Gogh Museum di Amsterdam (2%) e l’Alte Nationalgalerie (Old National Gallery) di Berlino (1%).
La ‘top 10′ dei musei da visitare almeno una volta nella vita:
Museo – Città % di preferenza
1 Louvre – Parigi 38%
2 Musei Vaticani – Città del Vaticano 19%
3 Galleria degli Uffizi – Firenze 10%
4 MOMA – New York 9%
5 National Gallery – Londra 8%
6 Hermitage – San Pietroburgo 7%
7 Museo Del Prado – Madrid 3%
8 Paul Getty Museum – Los Angeles 3%
9 Van Gogh Museum – Amsterdam 2%
10 Alte Nationalgalerie (Old National Gallery) – Berlino 1%

Proseguendo nell’indagine, lastminute.com rivela i profili dei diversi visitatori di mostre e musei: il 40% si considera ‘curioso’, appassionato di musei tanto da pianificare la visita nei minimi particolari per non perdersi nulla, mentre il 27% confessa di essere ‘approssimativo’ e si dedica alla visita solo delle opere principali. C’è poi il ‘reporter’ (15%) che dichiara di non separarsi mai dalla macchina fotografica, cercando di rubare uno scatto anche quando non è consentito. L’ ‘accompagnatore’ (7%) si dedica all’arte solo se in dolce compagnia, contrariamente al visitatore ‘hi-tech’ (6%) a cui bastano le nuove tecnologie per conoscere tutto delle opere esposte. Infine solo il 3% si definisce ‘mondano’, confessando di frequentare mostre e gallerie solo in occasione delle serate di inaugurazione.
I profili dei diversi visitatori di mostre e musei:
Profilo %
Curioso: sono appassionato di arte e musei e non mi perdo un’opera 40%
Approssimativo: vedo solo le opere principali 27%
Reporter: non mi separo mai dalla macchina fotografica e cerco di rubare qualche scatto 15%
Accompagnatore: frequento i musei solo per accompagnare qualcun altro 7%
Hi-tech: sfrutto la tecnologia per conoscere opere e autori 6%
Mondano: frequento mostre e musei solo in occasione delle serate di inaugurazione 3%
Altro 2%

lastminute.com ha inoltre chiesto ai propri utenti quale sia la parte più interessante delle visite ai musei: il 39% degli uomini intervistati dichiara di lasciarsi semplicemente affascinare dalle opere rifuggendo da guide e didascalie mentre il 17% opta per un’audioguida, al contrario delle donne che invece preferiscono farsi condurre nella visita da una guida specializzata in carne ed ossa (30%). Sempre gli uomini si dimostrano più ‘pratici’ non resistendo a laboratori interattivi (8%) o scoprendo tutti i segreti di opere e autori tramite QR code (3%), mentre le donne faticano ad uscire mani vuote dagli shop dei musei (2%).
La parte più interessante di una visita al museo è:
Attività % uomini % donne
Lasciarsi affascinare dalle opere senza seguire guide e didascalie 39% 38%
Seguire il percorso con una guida specializzata 23% 30%
Seguire il percorso con un’audioguida 17% 19%
I laboratori interattivi 8% 4%
Seguire una guida cartacea 6% 5%
I QR code che fanno scoprire i segreti di opera e autore tramite un’applicazione 3% 1%
Il negozio di souvenir all’uscita 0 2%
Riuscire a fare colpo sulla ragazza/ragazzo con cui sono uscito 1% 0

Ma per i nostri connazionali quali sono le modalità di pagamento più diffuse per l’ingresso ai musei? Un italiano su due (50%) preferisce comprare il biglietto direttamente all’ingresso del museo mentre il 37% dichiara di effettuare l’acquisto online, per risparmiare tempo e denaro. Non manca però chi ama l’arte solo se free: il 9% infatti visita musei e gallerie solo in occasione delle giornate in cui l’accesso è gratuito.
Infine i dati dell’indagine di lastminute.com rivelano quale sia l’opera d’arte che gli italiani vorrebbero esporre nel proprio salotto: il 33% degli intervistati mette al primo posto in classifica ‘I Girasoli’ di Van Gogh. Se poi si potesse avere un soggiorno veramente grande il 20% sceglierebbe ‘La nascita di Venere’ di Botticelli mentre sempre il 17% vorrebbe, sdraiandosi sul proprio divano, ammirare la volta della Cappella Sistina. Seguono, tra i desideri artistici ‘proibiti’ degli italiani, il David di Michelangelo (8%) per avere sempre un bell’uomo su cui posare lo sguardo, l’ ‘Urlo’ di Munch (6%) di cui esistono alcune versioni e ‘La Gioconda’ di Leonardo (4%), se non altro per riportarla a ‘casa’ in Italia.
Quale opera d’arte gli italiani sognano di avere nel salotto di casa?
Opera d’arte % di preferenza
‘I Girasoli’ di Van Gogh 33%
‘La nascita di Venere’ di Botticelli 20%
La volta della Cappella Sistina di Michelangelo 17%
‘David’ di Michelangelo 8%
‘L’Urlo’ di Munch 6%
‘La Gioconda’ di Leonardo 4%

 

lastminute.com, azienda fondata nel 1998 nel Regno Unito, conta al momento circa 2.000 dipendenti in tutta Europa e oltre 19 milioni di iscritti alla newsletter settimanale. Fonte inesauribile di proposte originali e convenienti, lastminute.com nasce con l’obiettivo di fornire idee e soluzioni a tutti coloro che desiderano pianificare in modo autonomo e comodo le proprie vacanze e attività per il tempo libero, anche "all’ultimo minuto". Versioni localizzate del sito sono state attivate in Francia, Germania, Italia, Spagna, Olanda, Svezia, Australia, Giappone, Norvegia, Danimarca, Irlanda, Belgio, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Dal 2005 lastminute.com è entrata a far parte del gruppo Sabre Holdings leader mondiale nel settore dei viaggi. www.it.lastminute.com

 

Per ulteriori informazioni:
Ambito5 – Press Office lastminute.com
Tel. 02 36556770
Roberta Ruocco – roberta.ruocco@ambito5.com
Cecilia Lupano – cecilia.lupano@ambito5.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here