In Viaggio nella Solidarietà

0
1907

di Egidio Genise

Grazie amici, grazie al vostro aiuto, l’evento “In Viaggio nella Solidarietà”, destinato alla raccolta di fondi per il progetto “The Eliminate”, è andato in porto e verrà inaugurato domenica prossima, 14 giugno.
E mi auguro che qualcuno di voi, se il lavoro e gli impegni glielo permetteranno, possa intervenire e portare anche il proprio contributo personale.
L’inaugurazione della mostra-mercato avrà luogo, alle 17.30, nelle sale del Centro Piacentiniano, in via Sabotino, angolo piazza Dante, una sede che ci è stata messa a disposizione, gratuitamente, dall’imprenditore Francesco Perolari, Consigliere Delegato dell’Immobiliare della Fiera. Un imprenditore che ha immediatamente capito l’importanza del progetto e non ha voluto farci mancare il suo sostegno: la sala è stata ristrutturata, ridipinta, sistemata in modo da poter ospitare i nostri gadget e contribuire così, nel modo migliore, alla riuscita della manifestazione:
Nel 2010 vi erano nel mondo 59 Paesi, dall’Asia all’Africa e a Paesi del Centro America dove, a causa del tetano materno e neonatale, ogni nove minuti, moriva un bambino: oggi, a distanza di meno di 5 anni, grazie al Kiwanis International e alle strutture dell’Unicef, in ben 39 di quei Paesi il tetano è scomparso.
E questo è accaduto non perché sia stato scoperto un vaccino straordinario, ma solo perché il Kiwanis, con tutti i suoi club, ha raccolto il danaro necessario, oltre 80 milioni di dollari, all’acquisto dei vaccini.
Perché per salvare una vita, non servono grandi cifre, ma due euro: due euro necessari ad acquistare  tre dosi di vaccino, sufficienti a immunizzare una mamma o un bambino.
L’ultima notizia giunta al Kiwanis, arriva da un’indagine dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che comunica al mondo che anche in Mauritania, 39esimo Paese del lungo elenco distribuito nel 2010, il tetano materno e neonatale è stato eliminato.
Tra gli ultimi Paesi in cui il tetano è stato sconfitto, vogliamo ricordare anche il Laos, il Madagascar, la Sierra Leone, il Gabon, la Costa d’Avorio e l’Iraq, ma come detto, in altri 20 Paesi, milioni di vite sono ancora a rischio.
E il successo di “The Eliminate”, è il risultato di una serie di manifestazioni ed eventi che hanno portato il Kiwanis International ha raccogliere, come detto, sino ad oggi, oltre 80 milioni di dollari dei 110 necessari a debellare il tetano in tutti quei Paesi dove ancora uccide milioni di bambini e le loro mamme.
Anche il Distretto Italia-San Marino, con il suo Governatore, Elio Garozzo, in questo ultimo anno, ha intensificato gli interventi per raccogliere fondi e proprio in questo contesto si colloca anche la manifestazione “ In viaggio nella Solidarietà”, organizzata dalla Divisione 16-Lombardia 2, con i suoi nove club Onlus, Bergamo Orobico, Del Sebino, Iseo Lago, Brescia Uno, Brescia Leonessa, Città di Tirano, Cremona, Cremona Monteverdi e Cremona Stradivari, coordinati da me, in qualità di Luogotenente Governatore e che voi avete contribuito a realizzare.
Perolari, come detto, ha messo il luogo, magnifico, a riempirlo avete infatti provveduto voi del Gist, insieme ad altri colleghi e a tanti altri amici.
Senza dimenticare l’importante collaborazione venuta dal Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Milano, Gabriele Dossena e del presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, Paolo Perucchini, con i loro direttori, Elisabetta Graziani e Adriana Berneri, che hanno messo a disposizione le loro sedi per la raccolta degli oggetti da destinare alla mostra.
Perché, come sapete, la mostra è stata allestita con i gadget acquistati da voi, nel corso dei vostri viaggi in giro per il mondo e donati alla Divisione, gadget ai quali si sono poi uniti tantissimi altri oggetti offerti da altri colleghi e amici.
Ma non basta: ai giornalisti, agli amici, si sono aggiunti anche una quindicina di artisti, che hanno donato per l’evento, loro opere che saranno in vendita a costi contenuti.
Un ringraziamento particolare va a Sabrina Talarico, presidente del Gist, che per prima ha pensato al Gruppo sul quale contare per realizzare l’evento.
Citare poi tutti quelli che mi hanno aiutato, è praticamente impossibile, sarebbe un lunghissimo elenco: alcuni nomi tuttavia vanno ricordati in quanto mi sono stati vicini anche in altre occasioni: ecco quindi Megal Oreficeria Gioielleria di Curno; Lazzarini Distribuzione Dolciumi, di Azzano San Paolo; la cantina La Montina Franciacorta; l’imprenditore Gerolamo Mazzucotelli, di Villa d’Adda la cui azienda era intervenuta con il Kiwanis in occasione del terremoto che aveva colpito l’Emilia.
E poi la stampa, con il quotidiano L’Eco di Bergamo; Famiglia Cristiana, tgcom24, Bergamo TV, Telelombardia; l’Editoriale PlainEir.
E infine, gli artisti: Angelo Capelli; Attilio Gattafù; Camilla Cuniberti Pesce; Claudio Nani; Emma Bartoli; Francesco Oliva; Giampaolo Zanchi; Pierantonio Cavagna; Guglielmo Clivati; Ignazio Nicoli; Luana Raffuzzi; Mino Marra; Patrizia Masserini; Rita Della Giovanna; Silvia Manfredini e Vanetta Cavallotti.
E a voi, a quanti mi hanno sostenuto nella mia iniziativa, non posso che dire grazie, anche a nome di quei bambini cui la manifestazione salverà la vita e che non sapranno mai chi li ha aiutati, perché se dietro ai vaccini c’è tanta scienza, dietro questa, c’è anche qualcos’altro, tanto amore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here