In Serbia il Capodanno vale doppio!

0
2580

Il Capodanno si festeggia non solo il 31 dicembre, ma anche la notte tra il 13 e il 14 Gennaio, che corrispondono alla fine dell’anno secondo il calendario ortodosso. In entrambe le date si organizzano serate a tema ed eventi in piazza. Le zone più cool sono i quartieri di Dorćol, Stari Grad , la via Strahinjića Bana (in una sola via nel centro della città ci sono una ventina di locali, ristoranti) e il lungo fiume Betona Hala, i vecchi docks dove si trovano locali e negozi di design. L’offerta sonora è variegata, dalla musica alternativa fino a quella tradizionale serba – le bande di ottoni del famoso festival Guca, la Woodstock dei Balcani, dai suoni di techno dei migliori DJ ai concerti della Filarmonica di Belgrado.

Il 31 sera davanti al Parlamento vi sarà una festa con i più famosi cantanti pop, in Piazza della Repubblica musica rock e nella zona universitaria vi saranno famosi dj internazionali. Mostre, concerti, opere liriche e balletto, manifestazioni culturali e mostre, visite turistiche ed escursioni anche nella vicina Novi Sad sede del famoso Festival Internazionale EXIT, rendono l’offerta turistica di Belgrado unica nel suo genere. A Belgrado festeggiano anche i più piccoli, che dal 14 dicembre per un mese intero, potranno divertirsi guardando il teatro per bambini nella Piazza della Repubblica.  Immancabile inoltre, i Christmas market allestiti sia in Piazza Knez Mihajlova che in quella Repubblica nei quali è possibile trovare manufatti artigianali locali ed assaporare dolci tipici.

Se si capita in Serbia in quelle settimane è facile partecipare anche al Natale ortodosso, che cade il 7 gennaio. Il pranzo di Natale è solenne e di solito comprende alcuni piatti che vengono preparati solo in questa occasione: “Božićna pečenica” (l’arrosto natalizio) – il maialino intero e “Česnica” – la focaccia fatta con la farina di frumento e dentro la quale si mette una moneta. Durante il pranzo la focaccia viene spezzata in tanti pezzi quanti sono i commensali, e chi trova la moneta nel suo piatto sarà fortunato tutto l’anno.

Inoltre, per gli ski & mountain addicted le montagne della Serbia hanno molto da offrire. Le destinazioni da non perdere e che offrono  piste adatte a tutti dai principianti agli sportivi sono  Kopaonik e Zlatibor. La prima offre, durante tutto l’anno, le condizioni ideali per una vacanza attiva ed è il più grande e più conosciuto centro sciistico in Serbia. Sul territorio di Ravni Kopaonik sorge un centro turistico con numerosi alloggi di grande capacità, un sistema di piste da sci e funivie, e dotato di altre infrastrutture turistiche. Un altro centro turistico si trova nei pressi del paese Brzeće, nella parte orientale di Kopaonik. Le piste da sci si trovano da 1650 m a 2017 m sul livello del mare e sono di prima categoria. (http://grand-kopaonik.com – http://www.skijalistasrbije.rs/en#)

A Zlatibor, i principianti e i bambini si possono divertire sulle discese di Obudovica (con una piccola sciovia di 250 m), mentre i più bravi probabilmente sceglieranno di andare a Tornik o su una delle sue piste. Il Centro Sportivo “Tornik” si trova su un’altezza che va da 1110 a 1490 m sopra il livello del mare e a 9 km dal centro di Zlatibor. Le quattro piste, Čigota, Tornik, Ribnica, Zmajevac, sono adatte per le gare di slalom, slalom gigante e supergigante. E sono collegate da tre sciovie. Nella parte centrale di Zlatibor si trovano alcune piste per sci di fondo e biathlon che, per la loro buona visibilità e configurazione, sono fra le più belle in Europa. Curiosità, nei dintorni…. su una costa di “Mokra Gora”, sul monte Mećavnik,  è possibile visitare il moderno parco etnico “Drvengrad”, un creativo etno-villaggio del famoso regista Emir Kusturica, con ristoranti, il cinema, la galleria d’arte. (http://www.mecavnik.info/wsw/index.php?p=197)

Da dicembre a gennaio è quindi possibile immergersi nella città, godere della sua offerta gastronomica, vivere un’esperienza singolare e comprendere fino in fondo le motivazioni che hanno spinto Lonely Planet a inserire Serbia e Belgrado fra le Top Ten destinazioni al mondo nella nuova Best In Travel. Inoltre, Belgrado è vicina… meno di due ore di volo diretto da Malpensa e da Fiumicino, tutti i giorni.

Informazioni al pubblico: it.serbia.travel

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here