Gallo Rosso e i “Sapori del Maso”

0
1377
Prodotti genuini e di qualità dai contadini dell’Alto Adige
 

Bolzano, 28 settembre 2017 Gallo Rosso è l’associazione che ha come scopo principale quello di avvicinare le persone allo stile di vita dei contadini sudtirolesi. Oltre a farlo incentivando e favorendo le attività di oltre 1600 agriturismi in Alto Adige, il suo impegno si concretizza anche nel sostenere e promuovere i prodotti sani, freschi e genuini provenienti dalle terre coltivate con tanta passione e duro lavoro dai contadini altoatesini.

Lo strumento per raggiungere il maggior numero di persone e divulgare l’autentica bontà dei prodotti agricoli dei contadini è il catalogo che viene pubblicato annualmente, “Sapori del Maso”. L’edizione 2018, di recente pubblicazione, è la 14^ guida che in 96 pagine descrive 15 categorie di prodotti e i 68 masi produttori che portano il marchio di qualità “Gallo Rosso”.

Rispetto alla precedente edizione, sono presenti alcuni nuovi masi tra i 68 produttori Gallo Rosso. Sono delle new entry il maso Kammerhof di Lana, con l’ottimo miele delle sue api, il maso Weingut Oberpreyhof di Caldaro, con le sue grappe Moscato d’Oro e Lagrein e il maso Infanglhof a Senales con formaggi e latticini a base di latte vaccino e pecorino.

“Sapori del maso 2018” riporta informazioni particolareggiate sulla collocazione dei masi nel territorio, sulle modalità in cui raggiungerli e sulla categoria di prodotti che li riguarda: succhi di frutta, sciroppi di frutta, confetture di frutta, frutta essiccata, distillati, aceti, erbe aromatiche, formaggi e latticini, uova di allevamento all’aperto, pane e cereali, carne fresca, speck e insaccati, salse e conserve, miele, frutta e verdura fresca.

Una parte importante del catalogo è dedicata alla spiegazione della differenza tra i prodotti convenzionali e quelli garantiti con il marchio di qualità Gallo Rosso. Gallo Rosso, infatti, per avere ottimi prodotti di base e provati metodi di lavorazione pretende dai propri masi produttori il rispetto di alcuni criteri fondamentali: i processi di lavorazione devono essere trasparenti e documentati e obbligatoriamente avvenire presso il maso; le materie prime lavorate devono provenire almeno per il 75% dal maso stesso; ogni prodotto deve superare una degustazione “anonima” eseguita da una commissione esterna di esperti.

In questo modo i prodotti a marchio Gallo Rosso garantiscono un’alta qualità e rappresentano un’alternativa gustosa agli alimenti insipidi della produzione di massa, anche perché sono genuini, senza additivi, autentici e molto sani.

Oltre ad essere acquistabili direttamente nelle botteghe dei masi, i prodotti di qualità si trovano anche nei mercati delle principali città altoatesine, in certi negozi alimentari specializzati (elencati nel catalogo), oppure nello shop online di Gallo Rosso sul sito www.gallorosso.it

“Sapori del Maso 2018” è disponibile gratuitamente facendone richiesta telefonica a Gallo Rosso (0471/999308), inviando una mail a info@gallorosso.it, oppure compilando una semplice scheda sul sito www.gallorosso.it, cercando “Servizio di invio catalogo” alla voce “Prodotti di qualità”.

Gallo Rosso è il nome del marchio che dal 1999 promuove e favorisce l’attività di ormai 1.600 agriturismi in Alto Adige e che appartiene all’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi (Südtiroler Bauernbund). La classificazione dei masi che offrono alloggio (Agriturismo in Alto Adige) è organizzata in fiori, da 1 a 5; più alto è il numero dei fiori, più numerosi sono i criteri soddisfatti dalla struttura. Inoltre, l’Associazione sostiene il lavoro di oltre 100 masi che si dedicano alla ristorazione contadina (Masi con Gusto), all’artigianato autentico (Artigianato contadino) e alla produzione di prodotti gastronomici genuini (Sapori del maso). Sin dalle origini lo scopo principale di Gallo Rosso è sostenere i contadini dei masi nello sviluppo di attività da affiancare all’agricoltura. La filosofia dell’Associazione Gallo Rosso è “Avvicinare le persone allo stile di vita degli agricoltori altoatesini”.

Per ulteriori informazioni:

www.gallorosso.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here