Formazione giornalisti: quando la montagna finisce in prima pagina, Courmayeur, 8 – 9 aprile 2016

0
2770
Giornalisti, esperti, guide alpine affronteranno i temi della sicurezza
in montagna, della medicina, dello sport.
Due giorni di incontri e approfondimenti che culmineranno con la visita alle nuove funivie Skyway Monte Bianco.
(crediti formativi totali 11: venerdì 7 / sabato 4)

 

 

La montagna non è solo un ambiente fisico: è anche un luogo dell’anima, crocevia di storie ed esperienze. Raccontare la montagna significa comprendere e raccontare molte delle sfide del futuro: il turismo consapevole, l’ecologia, la tecnologia, le imprese sportive, l’alimentazione, la medicina. Argomenti che richiedono, per essere adeguatamente trattati, preparazione e competenza.

L’Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta e la Regione autonoma Valle d’Aosta organizzano, venerdì 8 e sabato 9 aprile 2016, un programma di formazione gratuita interamente dedicato alla montagna, organizzato con una “formula weekend”.

Un’attività di aggiornamento inserita nel programma di formazione continua previsto per gli iscritti all’Albo e con obbligo di formazione professionale (ovvero con più di tre anni di iscrizione all’Ordine).

Un’occasione privilegiata per conoscere da vicino il Monte Bianco, simbolo delle Alpi e del turismo invernale, approfondendo i temi di maggiore attualità in compagnia di esperti, colleghi specializzati nei temi della montagna, medici, guide alpine, professionisti dell’alta quota.

Il programma della due giorni di incontri formativi si apre venerdì 8 aprile, alle ore 14.00, al Centro Congressi di piazzale Monte Bianco. Dopo i saluti di Tiziano Trevisan, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta, aprirà i lavori Antonio Farnè, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna, con un corso di deontologia applicato all’informazione nell’emergenza.

Il tema del soccorso in alta quota sarà affrontato da Enrico Visetti, direttore del Dipartimento emergenza Valle d’Aosta e responsabile dell’elisoccorso e da Adriano Favre, direttore del Soccorso alpino regionale. Successivamente, Guido Giardini, presidente della Società Italiana di Medicina di Montagna, Maurizio Ferrini, responsabile del Servizio Medicina dello sport del’ASL di Aosta e Oriana Pecchio, medico e giornalista, si occuperanno della medicina di montagna, anche nell’ambito della prevenzione e delle patologie sportive.

A partire dalle ore 17.00, appuntamento con Massimo Mignanelli, inviato del Tg1, per raccontare “il difficile rapporto” tra meteo e media. Seguirà un approfondimento su “L’importanza delle fonti (serie) e delle comunicazioni attendibili. Tra carta stampata e tv, analisi di case history di buona e mala informazione”, a cura di Antonio Farnè, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna con Alessandro Cavaliere, presidente dell’Associazione Albergatori della Valle d’Aosta. Hervé Stevenin, meteorologo del dipartimento Protezione Civile Valle d’Aosta, interverrà sul tema “Leggere e capire il bollettino nivometeorologico”, mentre Marco Vagliasindi, geologo della Fondazione Montagna Sicura, fornirà le chiavi per “Capire le dinamiche della montagna: tra cambiamenti reali e falsi allarmismi”.

La prima giornata si chiuderà, alle ore 21.00, con un appuntamento aperto al pubblico, la presentazione del libro “Alfabeto Verticale. La Montagna e l’Alpinismo in dieci parole” curato da Franco Brevini, storico della letteratura, critico letterario, scrittore e giornalista italiano, che dialogherà con Luca Ubaldeschi, vicedirettore de La Stampa.

Sabato 9 aprile il corso di formazione si trasferisce in una nuova prestigiosa location: i giornalisti saliranno a bordo delle funivie Skyway Monte Bianco, un avveniristico impianto che collega Courmayeur al “tetto d’Europa”. Appuntamento alle ore 9.30, a quota 2.200 metri, nella stazione intermedia del Pavillon du Mont-Fréty, per conoscere il bilancio della stagione bianca 2016, a cura di Massimiliano Ossini, conduttore-autore di Linea Bianca.

Guido Azzalea, Presidente Unione Valdostana Guide Alta Montagna parlerà di alpinismo nell’era di internet.

Valeria Ghezzi, Presidente nazionale ANEF, interverrà a proposito de “L’importanza degli impianti a fune per l’economia della montagna”. Chiuderà la mattinata l’ultimo relatore, Roberto Francesconi, amministratore delegato di Skyway Monte Bianco, che racconterà “L’esperienza di Skyway: tecnologia a servizio della montagna. Come superare la fragilità e il limite del territorio”.

La frequenza al corso, distribuita nei due giorni, permette di acquisire 11 crediti formativi (7 al venerdì / 4 al sabato)

 

Su richiesta il programma completo.

 

 

ISCRIZIONI AL CORSO

Per aderire al corso è necessario registrarsi sull’apposita piattaforma telematica sul sito dell’Ordine dei Giornalisti (http://www.odg.it/content/piattaforma-sigefhttps://sigef-odg.lansystems.it/sigef/) e stampare il modulo di avvenuta iscrizione. Il modulo dovrà essere consegnato alla segreteria del corso venerdì 8 aprile.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria dell’Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta: tel. 0165.32673 – e-mail: ordine@odg.vda.it, orari di segreteria: dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

 

INFORMAZIONI

E’ possibile soggiornare in strutture ricettive convenzionate nelle località di Courmayeur, Pré-Saint-Didier, Morgex e La Salle.

In allegato si fornisce la lista delle strutture aderenti all’iniziativa e relativa modalità di prenotazione.

E’ previsto una sconto del 10% sui soggiorni di minimo due notti sulle migliori tariffe disponibili al momento della prenotazione con Valle d’Aosta Booking, inserendo il codice di sconto MONTAGNA2016, http://www.bookingvalledaosta.it/, Call Center: 0165.33352 — dal lunedì al venerdì 9.00-14.00; — Mail: booking@turismo.vda.it., www.lovevda.it

Per le strutture non presenti in Valle d’Aosta Booking pari sconto sarà da richiedere all’atto della prenotazione, da effettuarsi direttamente

Il modulo di avvenuta iscrizione al corso sarà da esibire all’arrivo in hotel.

 

UFFICIO STAMPA OMNIA RELATIONS

Segreteria organizzativa| Alice Moro

alice.moro@omniarelations.com, M. +39 329 6095565
Addetto stampa | Nicola Cristofori

nicola.cristofori@omniarelations.com, M. +39 349 6086830

Addetto stampa | Eleonora Franceschilli

eleonora.franceschilli@omniarelations.com, M. +39 320 7258931
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here