Federico Caner: “Buon compleanno Serenissima”

0
189
Venezia / Il Canal Grande dal ponte di Rialto

VENEZIA 1600

FEDERICO CANER: “BUON COMPLEANNO SERENISSIMA, L’AUGURIO È CHE TU SIA LUOGO DI VITA PRIMA ANCORA CHE DI VISITA” 

 

 

“In questo anniversario il più grande regalo che possiamo fare alla città è di progettare il suo futuro partendo da una convinzione: più Venezia tornerà a essere una vera e propria città abitata, luogo di vita prima ancora che di visita, più qualificherà e renderà sostenibile anche la sua offerta turistica. Qualcuno dirà che è scontato: non è così. Questa è la vera sfida che ci attende”.

È l’augurio di buon compleanno alla Serenissima dell’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, che è anche componente del Comitato ufficiale dei 1600 anni di Venezia.

Federico Caner, assessore al turismo Regione del Veneto

“Venezia – prosegue l’assessore – ha costruito le sue fortune con un modello di governo che non ha avuto eguali. Ed è a quel modello che noi ci ispiriamo quando parliamo di autonomia del Veneto: per la forza della sua storia è la capitale morale e identitaria del Veneto del futuro”.

“Una città aperta, che ha costruito la propria identità attraverso un sistema di relazioni internazionali quando le possibilità di connessione non erano di certo quelle di oggi – sottolinea Caner –, città antica eppure moderna: nuove idee e innovazioni epocali hanno avuto origine da questo ineguagliabile nucleo sociale nato sull’acqua della laguna. Una città che per la sua stessa forma fisica ha reso possibile ciò che sembrava impossibile. È da questa forza che è nata l’idea di irradiare sull’intero Veneto la sua immagine: the Land of Venice”.

“Venezia è la capitale dei veneti – ha concluso Caner –, ma è anche patrimonio dell’umanità: sostenerla con misure e azioni dirette che ne incentivino la residenzialità riconoscendone la specificità e con politiche comunitarie che puntino a salvaguardare siti di incommensurabile valore culturale, storico e artistico, non è solo auspicabile, è doveroso, da parte di tutti. Buon compleanno, Venezia”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here