Ecco i vincitori del Green Travel Award 2016, il premio Gist per le eccellenze del Turismo Responsabile e Sostenibile

0
3328

Venerdì 14 ottobre, presso il TTG di Rimini, Sabrina Talarico, presidente GIST, e Luce Pollini, presidente della giuria Gist Green Travel Award hanno consegnato i premi alle eccellenze del Turismo Responsabile e Sostenibile 2016.

Ecco i premiati:

 

Categoria Green Accomodation

Eco Wellness Hotel Notre Maison

Cogne (Aosta)

Offre un servizio di alto livello nel confortevole clima di uno chalet d’alta montagna (nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso) a conduzione famigliare, la famiglia Celesia.

Il fabbisogno energetico dell’Eco Wellness Hotel Notre Maison è completamente soddisfatto da una centrale di cogenerazione a biomassa che ha una capacità di produzione di 50KW elettrici e 110KW termici all’ora, sufficienti per coprire il fabbisogno del complesso generando autonomia da fonti rinnovabili. Inoltre, il centro benessere dell’hotel (oltre a piscine, sauna, idromassaggi, ecc. c’è anche un laghetto alpino situato nella parte esterna della struttura, immerso nel verde e con acqua riscaldata a 35°) predilige l’utilizzo di prodotti a chilometro zero che esaltano le potenzialità delle erbe alpine.

 

Andrea Celesia, a destra, titolare di Eco Wellness Hotel Notre Maison di Cogne; a sinistra Lorenzo Martinengo, della Martinengo & Partners Communication, agenzia che cura la comunicazione della struttura
Andrea Celesia, a destra, titolare di Eco Wellness Hotel Notre Maison di Cogne; a sinistra Lorenzo Martinengo, della Martinengo & Partners Communication, agenzia che cura la comunicazione della struttura

 

Categoria Green Bio Spa

Riva del Sole Resort & Spa

Castiglione della Pescaia (Grosseto)

 

Un legame con la Maremma che dura da oltre cinquant’anni e che riesce a combinare il rispetto per l’ambiente con la cultura dell’accoglienza e i valori delle tradizioni toscane.

Un green concept, quello di Riva del Sole Resort & Spa, che cerca soluzioni per migliorare la qualità della vita nel rispetto dell’ambiente e delle persone e che è alla base della Spa (tre piscine, sauna, bagno turco, palestra, solarium) dove si propongono – tra gli altri – trattamenti e massaggi che consentono di immergersi pienamente nello spirito del luogo, con sacchetti di erbe mediterranee e pietre calde. La struttura, inoltre, si contraddistingue per la ricerca del benessere ecosostenibile, frutto di una meticolosa ricerca di materiali e arredi.

Menzionato tra le 40 destinazioni internazionali top suggerite dal quotidiano inglese The Guardian.

 

Sabrina Talarico, Luca Pollini e Jonathan Heduit, marketing manager Riva del Sole Resort & Spa
Sabrina Talarico, Luca Pollini e Jonathan Heduit, marketing manager Riva del Sole Resort & Spa

 

 

Categoria Tour Operator/Organizzatori viaggi

Cetro Velico Horca Myseria

Via Pelitti, 1 – Milano

 

Horca Myseria è un tour operator nella barca a vela che da più di 30 anni fa amare il mare e la vela ai milanesi e non. Pippo Erroi, fondatore che sta portando avanti con passione questa mission, ha portato a navigare nei mari più belli del mondo migliaia di persone. È stato il primo a proporre imbarchi individuali, la navigazione in flottiglia, i megaraduni (centinaia di persone e 8/10/14 barche che invadevano Porto Venere o Saint Tropez per un weekend). Chi s’è lasciato portare dal vento di HM non è più riuscito a uscirne.

Sabrina Talarico, Luca Pollini e Pippo Erroi, fondatore e titolare di Horca Myseria Viaggi di Milano
Sabrina Talarico, Luca Pollini e Pippo Erroi, fondatore e titolare di Horca Myseria Viaggi di Milano

 

 

Categoria Ospitalità con gusto a Km 0

Società Agricola Ceraudo

Contrada Dattilo, 88815 – Strongoli (Crotone)

 

Fa delle tradizioni famigliari il suo punto di forza: di generazione in generazione l’azienda ha arricchito il proprio valore qualitativo, fino a diventare oggi un produttore molto conosciuto anche fuori dalla propria zona. La tenuta Dattilo si estende su 60 ettari in uno scenario di naturale bellezza tra piante di olivo secolari, vigneti e agrumeti, una realtà gestita con meticolose cure dell’agricoltura biologica e sostenibile, che esclude l’utilizzo di prodotti chimici ricorrendo solo a pratiche naturali e viene alimentata da pannelli fotovoltaici (130 kWatt) che garantiscono l’autosufficienza energetica.

Il cuore è un Casale baronale del 1600 con il piccolo villaggio con la caratteristica chiesetta, circondato da case in pietra paese derivati ​​da edifici tradizionali rurali. Con camere spaziose e confortevoli, arredate con terrazze piene di fiori e arredate con la semplicità che si adatta alla vita di campagna. Un luogo immerso nella natura che ricorda i valori più autentici della vita: l’aria pulita, i sapori di una volta e il calore dell’ospitalità. Lontano dai ritmi frenetici della città, dove è possibile recuperare l’armonia perduta.

 

Miriam Romeo, della famiglia Ceraudo, ritira il premio per la Società Agricola Ceraudo, vincitore per la categoria Ospitalità con gusto a Km 0.
Miriam Romeo, della famiglia Ceraudo, ritira il premio per la Società Agricola Ceraudo, vincitore per la categoria Ospitalità con gusto a Km 0.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here