4 C
Milano
giovedì, Dicembre 8, 2022

Con l’innovazione sostenibile Bit 2022 raccoglie la sfida del rilancio

 

  • Proposte di qualità nelle tre aree espositive Leisure, BeTech e MICE Village, dove gli operatori incontreranno top buyer profilati da tutto il mondo.
  • Trasformazione digitale e sostenibilità al centro anche del palinsesto convegnistico, con decine di eventi nelle cinque aree tematiche Food Travel, Travel Lab, Sustainability Hot Topics e Travel Tech
  • Il Barometro UNWTO di gennaio 2022 stima che l’Europa Mediterranea sia tra le regioni con maggiore crescita (+54%) e che a livello globale gli arrivi internazionali torneranno al livello pre-pandemia nel 2024

 

Milano, 28 febbraio 2022 – Mai come oggi il turismo ha avuto bisogno di innovazione sostenibile, per trovare una nuova dimensione dopo la pandemia. E da sempre nessuno in Italia anticipa ed interpreta l’innovazione nel turismo meglio di BITMilano, a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile prossimi per proporsi come il primo grande appuntamento del settore in presenza quest’anno.

Puntare sull’innovazione sarà fondamentale per recuperare quanto prima i livelli pre-Covid. Per il più recente Barometro UNWTO (gennaio 2022), nel 2021 gli arrivi internazionali sono cresciuti del 4% a quota 415 milioni rispetto ai 400 del 2020, ma ancora al di sotto dei livelli pre-pandemia. Con un +54%, l’Europa Mediterranea è una delle regioni che ha recuperato di più mentre nel mondo il ritorno degli arrivi internazionali ai livelli pre-pandemici è previsto per il 2024.

 

Le aree e il programma hosted buyer

Ecco perché quest’anno l’impegno di BITMilano per l’innovazione e la sostenibilità sa sarà ancora più intenso, per rispondere alle nuove richieste dei viaggiatori, e di conseguenza alle nuove esigenze degli operatori della filiera: BIT 2022 declinerà i trend in chiave di business tanto nelle proposte degli espositori lungo il percorso espositivo, come nei contenuti di un ricco programma convegnistico.

Per rispondere alle diverse esigenze degli operatori, la manifestazione sarà declinata in tre aree, caratterizzate da temi chiave per il turismo: Leisure, MICE, BeTech.

All’interno di Leisure si incontreranno domanda e offerta del turismo italiano e internazionale in tutte le sue declinazioni, dal turismo enogastronomico a quello slow e sostenibile fino alle proposte da tutto il mondo.

BeTech raggrupperà le aziende che offrono servizi di business & networking e contenuti esclusivi digitali e social, sia fisici sia virtuali. Rappresenterà l’anima di BIT che guarda alle avanguardie tecnologiche nel settore e offre loro una visibilità inedita.

Il MICE Village sarà l’area interamente dedicata al settore degli eventi, meeting e congressi, riservata unicamente agli operatori del MICE e ai top buyer. Comprenderà tutto ciò che riguarda i viaggi d’affari e le proposte per il corporate.

Tra le Regioni che, ad oggi hanno confermato, troviamo Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana e Veneto e tutte stanno lavorando per presentarsi al meglio per promuovere il proprio territorio.

E, a diffondere la bellezza dell’Italia nel mondo, promuovendo l’immagine unitaria dell’offerta turistica nazionale sarà presente l’Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo.

Conferma il ruolo chiave di BIT 2022 in presenza per il rilancio del settore il Villaggio ASTOI, un progetto di ampio respiro che per la prima volta insieme ospiterà fino a 20 tour operator associati tra cui Alpitour, Alidays, I Viaggi del Mappamondo, Futura vacanze, Guiness Travel, Ota Viaggi. Presenti con i loro stand in manifestazione numerosi altri TO, da nomi storici quali Gattinoni o emergenti come Shiruq Viaggi.

Tra le destinazioni estere dai 5 continenti si segnalano Cuba, Formentera, Giordania, Israele, Maldive, Marocco, Paraguay e Slovenia, Grecia, Romania, Cile, India e Iran oltre a Visit USA. Tra le altre realtà vettori di rilievo nazionale come Trenord e, Compagnia aerea Binter

Come da tradizione, grazie all’attività di scouting svolta da Fiera Milano, BIT 2022 potrà contare su un programma di hosting che porterà a Milano buyer altamente profilati da Europa (41%), e Nord America (15%), oltre che da Centro e Sud America, Medio Oriente e Africa, in rappresentanza di tutte le tipologie più rilevanti.

Ad oggi si registra un particolare interesse da Stati Uniti, Emirati Arabi, Regno Unito, Francia, Germania e Canada.

 

“Bringing Innovation Into Travel”

Anche il ricco palinsesto di conferenze, convegni e seminari di approfondimento spingerà ancora di più sull’acceleratore dell’innovazione sostenibile, grazie al filo conduttore “Bringing Innovation Into Travel” che attraverserà le cinque tradizionali macroaree Food Travel, Travel Lab, Sustainability, Hot Topics e Travel Tech.

Anche in un momento così particolare per il settore, la formula multi-target di BIT Milano conferma la sua unicità e capacità di evolversi, adottando l’innovazione a tutto campo sia in un’efficace piattaforma per l’incontro tra domanda e offerta internazionali, sia con momenti di confronto e dialogo fondamentali per valorizzare le tendenze emergenti.

L’appuntamento con BIT 2022 è a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile 2022. Per informazioni: www.bit.fieramilano.it;  @bitmilano

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles