Conferenze Stampa

0 42

Milano – 22 Maggio 2017 – Oceania Cruises, la compagnia di crociere leader per i suoi itinerari incentrati sulle esperienze gastronomiche e sulle destinazioni più affascinanti in tutto il mondo, propone ai viaggiatori alla ricerca di esperienze wellness una nuova e unica gamma gratuita di attività per il benessere a bordo delle sue sei navi, che navigano verso oltre 370 porti in tutto il mondo.

Bob Binder, Presidente e CEO di Oceania Cruises ha dichiarato: “Oceania Cruises offre il più ampio e completo programma wellness sul mare.I menu vegani recentemente introdotti e le esperienze di destinazione uniche offerte sui nostri Tour Wellness ispirati a Canyon Ranch Spa Club, Oceania Cruises e Canyon Ranch hanno stabilito un nuovo punto di riferimento per l’eccellenza nel campo del benessere proprio come realizzato con la cucina del Canyon Ranch Spa Cuisine per colazione, pranzo e cena”.

Kathleen Shea, Chief Marketing Officer di Canyon Ranch Spa Club ha a sua volta dichiarato: “Questo nuovo programma a bordo di Oceania Cruises permette ai nostri ospiti di vivere l’approccio olistico al wellness applicato da Canyon Ranch Spa Club e rappresenta il nostro impegno per portare in crociera il benessere in tutte le sue sfaccettature”.

Oltre all’uso gratuito della palestra e dell’area fitness all’interno di Canyon Ranch Spa Club, Oceania Cruises introduce una grande novità rendendo disponibili senza costi aggiuntivi anche le lezioni di fitness e wellness.  Ci sono più di ventiquattro diverse opzioni a scelta per gli ospiti, tutte con istruttori professionali;  dal Sunrise Stretch and Relax al Sunrise Yoga sul ponte, all’Indoor Cycling o programmi più completi come Boot Camp, Full Body Strength Training o Core Conditioning, in cui gli istruttori guideranno i participanti con consigli e suggerimenti utili.

“Sia gli esperti che i neofiti delle vacanze all’insegna del benessere scopriranno una sorprendente gamma di opzioni salute per migliorare la loro esperienza di crociera. Vogliamo offrire una combinazione unica di ringiovanimento, scoperta personale e piacevolezza ai nostri ospiti in viaggio verso le destinazioni più esotiche in tutto il mondo” ha aggiunto Binder.

oclass-canyon-ranch-terrace
 
Highlights lezioni gratuite

Morning Stretch – tecniche di stretching base – 25 minuti
Stretch and Relax – 25 minuti
Sunrise Stretch and Relax – 25 minuti
Sunset Stretch – 25 minuti

Walk a Mile – 25 minuti
Indoor cycling – 45 minuti
Boot Camp – 45 minuti
 
Strength Body Training – allenamento per tutto il corpo (con manubri) – 45 minuti
Full Body Strength Training – allenamento completo – 45 minuti
Body Weight Training – allenamento per tutto il corpo (con pesi) – 45 minuti
Upper Body Strength Training – 25 minuti
Upper Body Strength Training – 45 minuti
Total Tubes – allenamento per tutto il corpo con il supporto di bande elastiche – 45 minuti

Pilates – 45 minuti
Mat Pilates – Pilates con materassino (livello medio) – 45 minuti
Introduction to Yoga – 45 minuti
Yoga – 45 minuti
Sunrise Yoga – 45 minuti

Awesome Legs – allenamento per gli arti inferiori con pesi e manubri – 45 minuti
Awesome Legs – 25 minuti
Stronger Legs – 45 minuti
Fit Ball Body Workout – esercizi con fit ball – 45 minuti
 
Stronger Legs – allenamento per gli arti inferiori – 25 minuti
Sole Energizer Class – esercizi  per i piedi con Sole Energizer – 45 minuti
Sole Energizer Class – esercizi  per i piedi con Sole Energizer – 25 minuti
Awesome Abs – esercizi con tappetino per tonificare gli addominali -25 minuti
Six-pack Challenge – esercizi con tappetino per tonificare gli addominali – 25 minuti
Total Abs – esercizi con tappetino per tonificare gli addominali – 25 minuti
Fit Ball for Your Core – allenamento focalizzato sugli addominali con fit ball – 45 minuti
Core Conditioning – 45 minuti

Le navi del benessere
Ospitando a bordo il famoso Canyon Ranch SpaClub e le sue proposte gastronomiche da quasi un decennio, Oceania Cruises ha una vasta esperienza nelle crociere che permettono di mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato, all’insegna di fitness e benessere. Con l’espansione dell’offerta vegetariana e senza glutine, la recente aggiunta di Tour Ispirati a Canyon Ranch e il debutto dei menu vegani, Oceania Cruises offre programmi benessere ancora più completi sul mare.

Per ulteriori informazioni su Oceania Cruises visitare www.oceaniacruises.com o contattare un’agenzia di viaggio.

###

A proposito di Oceania Cruises
Caratterizzata da una flotta di navi di lusso, Oceania Cruises offre un’esperienza di vacanza impareggiabile, rinomata per la cucina raffinata e i suoi itinerari in tutto il mondo. I viaggiatori più esperti sono attratti dalle proposte di viaggio ideate con estrema cura da Oceania Cruises; esse coprono più di 365 porti in Europa, Asia, Africa, Australia, Nuova Zelanda, Sud Pacifico e Americhe. Le ampie ed eleganti sistemazioni a bordo di Regatta, Insignia, Nautica e Sirena – da 684 ospiti – e Marina e Riviera – da 1.250 passeggeri – invitano a esplorare il mondo con soluzioni di comfort e uno stile senza eguali.

0 61

Mare o montagna, arnica, erbe aromatiche, argilla o agrumi:

spa e trattamenti di lusso per break rigeneranti

 

Quattro destinazioni e alberghi di lusso, quattro stili di vacanza diversi, ma un comune denominatore: i migliori trattamenti beauty per soggiorni all’insegna di una estate in forma smagliante. In Istria, Val d’Aosta, Versilia o Costiera Amalfitana, grandi panorami, cucine gourmet e Spa all’avanguardia sono complici di un progetto benessere a tutto tondo.

 

  • Massaggi rilassanti e golf in Istria: Kempinski Hotel Adriatic
  • Week-end romantico sul Monte Rosa e trattamenti all’arnica: Hotel Cré Forné
  • Ritrovare l’energia con le erbe aromatiche in Versilia: Grand Hotel Principe di Piemonte
  • Benessere e profumo di limoni in costiera amalfitana: Hotel Santa Caterina

 

Il Kempinski Hotel Adriatic, sulla costa istriana

Inaugurato il 1° agosto 2009 sulla costa istriana dallo storico gruppo europeo dedicato all’ospitalità di lusso, si trova a Savudrija (Salvore), suggestivo paese di pescatori con il faro più antico dell’Adriatico, costruito nel 1818 ed alto 36 metri. Gode di una spettacolare vista che si spinge fino alle cittadine di Piran e Portoroz, sull’attigua costa Slovena, e sulla costa italiana; col bel tempo è possibile persino scorgere le cime bianche delle Alpi all’orizzonte. L’elegante e contemporaneo Kempinski Hotel Adriatic è il primo hotel di lusso in Croazia dotato di spiaggia privata, spa e golf.

Gli spazi comuni ampi e accoglienti, le luminose camere e le lussuose suite, i due ristoranti gourmet, i tre bar, la piscina, la spiaggia privata, l’Energy Clinic Carolea SPA di 3000 mq, corredata di gym, piscina interna e due piscine esterne (di cui una riscaldata), il Kempi Kids Club, la cappella privata per matrimoni circondata dal giardino mediterraneo, la spiaggia attrezzata, il centro convegni sul mare dotato delle più moderne tecnologie e il campo da golf da 18 buche, sono stati ideati per soddisfare le aspettative degli ospiti più esigenti.

Il Golf Club Adriatic è il primo campo da golf professionale a 18 buche in Croazia, situato a meno di 100 mt dal mare. Grazie al clima mite vi si può giocare 12 mesi all’anno.

 

Pacchetto “Suite Sensation”

Dedicato agli amanti del benessere, prevede: pernottamento in suite (minimo 2 notti), colazione gourmet nel ristorante Dijana, piatto di frutta fresca all’arrivo, un voucher a persona per una degustazione di vini, ingresso gratuito all’Energy Clinic Carolea Spa (che include l’uso della piscina interna riscaldata e della grande zona relax con sauna, bagno turco, percorso Kneipp, sala relax e Bagno Romano), un massaggio classico Energy Clinic di 50 minuti in omaggio, sconto del 20% sul secondo massaggio, parcheggio gratuito, late check-out alle 15.00, wi-fi gratuito.

Prezzo del pacchetto per 2 notti in suite a partire da 676,00 Euro, valido fino al 5 novembre 2017.

 

In Val d’Aosta: Hotel Cré Forné

Il Wellness Hotel Cré Forné, a Champoluc, gode di una splendida posizione soleggiata a 2000 metri sulle piste del Monterosa Ski e di una magnifica vista sulla Val d’Ayas e sul ghiacciaio del Monte Rosa.

La struttura, recentemente rinnovata secondo il progetto dell’architetto Leonardo Macheda, dispone di 18 caratteristiche e confortevoli camere, tutte dotate di bagno con doccia o vasca e TV, tre delle quali studiate anche a misura di bambino. Dispone di Ristorante con terrazza panoramica e centro benessere con sauna finlandese, bagni di vapore e vasche Kneipp. Per i più esigenti c’è anche la Bionatural Biofeedback Room, una stanza dove poter vivere un’esperienza di profondo rilassamento grazie ad un sistema di Biofeedback dove il colore ed il suono della stanza si modificano seguendo lo stato emozionale della persona consentendo un’esperienza sinestetica davvero unica. Un ottimo modo per meditare ed iniziare un viaggio dentro se stessi.

L’Hotel Cré Forné offre ottimi livelli di servizio curati in ogni dettaglio in un ambiente sospeso su un panorama mozzafiato, dove tradizione e modernità si fondono tra di loro. Una scelta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza in Val d’Aosta fatta di sport e natura ma anche di comodità e benessere.

 

Pacchetto beauty estivo

Comprende: 3 pernottamenti, trattamento di mezza pensione (prima colazione, thè pomeridiano e cena gourmet di 5 portate), una bottiglia di Prosecco con frutta fresca in camera, due massaggi all’arnica di 30 minuti ognuno, libero accesso al centro benessere per gli adulti (con sauna finlandese a 90° e vasca fredda di reazione “ice pool”, vitarium a 60°, bagno turco, percorso Kneipp, docce emozionali, sala relax con tisane e centrifugati di mela, sale massaggio).

Prezzo del pacchetto a partire da 599,00 Euro a camera, valido dal 6 luglio al 10 agosto e dal 17 agosto al 15 ottobre.

 

In Versilia: Grand Hotel Principe di Piemonte

Sorto nei primissimi anni Venti, si dimostra subito dimora favorita di aristocratici, intellettuali e artisti. La sua eleganza seduce la fantasia di numerosi registi diventando teatro di prestigiose produzioni cinematografiche. Tornato all’apice del suo incanto nel 2004, dopo 19 mesi di restauro, oggi il Principe si pone indiscutibilmente tra gli Hotel storici più esclusivi e raffinati esistenti al mondo. I cinque piani, arredati in stili differenti, compiono un percorso ideale attraverso l’elegante ospitalità di ogni epoca, fino alla luminosità contemporanea della piscina sul tetto con jacuzzi e solarium, uno spazio azzurro proteso sul mare, che fonde edificio e orizzonte agli occhi dello spettatore.

I ristoranti “Piccolo Principe” e “Regina” hanno certamente reso celebre nel tempo l’albergo. Gli ambienti intimi ed accoglienti, dai quali ammirare lo splendido panorama delle Alpi Apuane e del Lungomare di Viareggio, attraggono durante tutto l’anno turisti e amanti della buona cucina. La cucina del Piccolo Principe, curata dallo chef Giuseppe Mancino e premiata con 2 stelle Michelin, propone un menu in cui si fondono creatività, raffinatezza, buona tecnica e ottime presentazioni.

La Spa propone giochi d’acqua, sauna, centro fitness, massaggi, trattamenti estetici: un relax totale e assoluto, in un ambiente elegante e raffinato, per rigenerarsi nel benessere. Trascorrere qualche ora nella SPA del Grand Hotel Principe di Piemonte, è un’esperienza polisensoriale che rigenera i sensi e distende la mente.

 

Offerta speciale De-Stress per ritrovare l’energia

Include: 1 notte per 2 persone in camera doppia, colazione a buffet, frutta e Prosecco in camera all’arrivo, accesso alla piscina panoramica riscaldata a 36°C, accesso alla Spa (con sauna, bagno turco, percorso Kneipp, docce emozionali e zona relax), utilizzo area fitness, percorso “De-stress” per 2 persone.

Il percorso De-Stress è un trattamento di 2 ore ideato per alleviare le tensioni muscolari che si accumulano sulla schiena e sulla cervicale. Nella spa si indossa l’accappatoio profumato alle fragranze di timo e lavanda, si trascorre qualche minuto in sala relax per degustare la tisana “zero stress”, poi 10 minuti di trattamento “Proellixe” (stimolazione muscolare attraverso l’azione vibrante della pedana basculante che agirà sul 100% delle masse); segue esfoliazione con sale, argilla ed erbe aromatiche energizzanti, accompagnata da un massaggio muscolare profondo alla schiena, al collo, alla testa con colatura di oli vegetali di argan, mandorle dolci e germe di grano profumati alle fragranze senza allergeni di rosmarino, cipresso e lavanda.

Prezzo: a partire da Euro 448.00 Euro per la camera Classic vista collina.

 

Ad Amalfi per scoprire la tradizione della carta: Hotel Santa Caterina

A pochi minuti di distanza da Amalfi, l’Hotel Santa Caterina è costruito a picco sul mare, all’interno di una vasta proprietà che “precipita” fino all’acqua con una serie di splendide terrazze naturali. Due ascensori scavati nella roccia o un sentiero di spettacolare bellezza portano gli ospiti attraverso agrumeti e giardini lussureggianti fino agli impianti a livello del mare, che comprendono una piscina con acqua marina, solarium, fitness centre, café/bar e ristorante all’aperto.

 

L’Hotel Santa Caterina ha 36 camere di tipologia standard, superior e deluxe e 13 tra junior suite, executive junior suite, suite e senior deluxe suite che si trovano nell’edificio principale. Inoltre, tra le Garden Suite, le dépendances “Villa Santa Caterina” e la “Villa il Rosso” nel lussureggiante parco si contano altre 17 camere e suite. Con la sua eterea eleganza, le vetrate affacciate sul panorama del golfo, il pavimento color lapislazzulo, il ristorante Santa Caterina è di grande effetto. Il menù del giorno della sua cucina, rinomata a livello internazionale, una vasta scelta à la carte comprendente ricette di grande tradizione. La Carta dei Vini offre un’accurata selezione di etichette italiane ed estere e una scelta produzione della Campania.

L’Hotel Santa Caterina offre anche alla sua clientela una palestra vista mare e una bellissima Spa in cui si effettua uno dei trattamenti di punta: il Massaggio al Limone “Oro di Amalfi”.

 

Trattamenti agli agrumi

Il massaggio al limone “Oro di Amalfi” è il fiore all’occhiello della Spa del Santa Caterina: una vera aromaterapia mediterranea, ottenuta con la gli oli essenziali ricavati da fiori e piante tipici della costiera amalfitana, che distende e rilassa, depurando il corpo e ringiovanendo lo spirito. La crema a base di limone ha un effetto tonificante e levigante, purificante e vitaminizzante. Stimolando punti specifici del corpo (i chakra) con un massaggio rilassante, viene ristabilito l’equilibrio energetico e psico-fisico.

Durata: 50 minuti, 120,00 Euro.

 

Lo Scrub energizzante all’arancia è uno speciale e veloce trattamento due in uno che esfolia profondamente la pelle rivelando una nuova luminosità e morbidezza grazie al massaggio stimolante e all’azione rivitalizzante del trio di oli essenziali di arancia, limone e bergamotto.

Durata: 50 minuti, 120,00 Euro.

 

 

Kempinski Hotel Adriatic

Alberi 300·A, 52475 Savudrija, Croazia

Tel +385 52 707 000 – Fax +385 52 737 093

e-mail reservations.adriatic@kempinski.comInternet www.kempinski.com/istria

 

Hotel Cré Forné

Località Crest– 11020 Champoluc (AO)

Tel. 0125/307197

e-mail creforne@champoluc.itInternet www.champoluc.it

 

Grand Hotel Principe di Piemonte

iazza Giacomo Puccini 1 – 55049 Viareggio (LU)

Tel. 0584/4011 – Fax 0584/401803

e-mail info@principedipiemonte.comInternet www.principedipiemonte.com

 

Hotel Santa Caterina

S.S. Amalfitana 9 – 84011 Amalfi (Sa)

Tel. 089/871012 – Fax 089/871351

E-mail info@hotelsantacaterina.itInternet www.hotelsantacaterina.it

 

 

 

Ufficio Stampa Travel Marketing 2, Roma

Alessandra Amati Cell. 335 8111049

www.travelmarketing2.com

E-mail alessandra.amati@travelmarketing2.com

0 14

“Miglior Tour Operator” votato dai viaggiatori e “Miglior Tour Operator in assoluto” votato dagli agenti di viaggi

L’11 maggio a Roma, nella splendida cornice dell’Acquario Civico Romano, si è tenuta la premiazione degli Italia Travel Awards 2017, serata di gala degli Oscar del turismo italiano.

Per il secondo anno consecutivo, Eden Viaggi è stato eletto Miglior Tour Operator da coloro che in prima persona fruiscono delle vacanze organizzate da Eden: i viaggiatori!

Si tratta di un premio che non arriva per caso, testimonianza di un armonioso lavoro di squadra, dove passione e dedizione sono le parole chiave che motivano ogni membro dello staff. Da oltre 34 anni, l’obiettivo di Eden è garantire la miglior esperienza di viaggio ai propri clienti, curando ogni dettaglio della vacanza, offrendo i migliori servizi, massima qualità e assistenza professionale, ma soprattutto emozioni!

Eden Viaggi si è aggiudicato anche un altro importante premio: Miglior Tour Operator in assoluto, decretato questa volta dagli agenti di viaggi, ovvero i fondamentali partner di Eden.
Si tratta di un grande riconoscimento, indice della serietà e professionalità di Eden Viaggi, che premia il grande lavoro svolto da tutti i collaboratori!

«Grande orgoglio per questa doppia vittoria, che ci rende soddisfatti del percorso fatto fino ad oggi e ci invoglia a migliorarci ancora.» – dichiara il Cav. Lav. Nardo Filippetti Presidente Eden Travel Group – che continua: «Ci prendiamo cura e responsabilità di ogni aspetto del viaggio perché, come recita un nostro spot, crediamo che la vacanza sia una cosa seria.».

«Un premio non è mai frutto del caso ma del duro lavoro» – dichiara il Direttore Generale Eden Travel Group, Giuliano Gaiba – «Essere votati e vincere, sia su indicazioni dei viaggiatori che su indicazione delle agenzie di viaggio, ci gratifica enormemente e ci stimola a voler ulteriormente migliorare la qualità del nostro servizio con passione e professionalità sempre maggiore.»

eden-viaggi-mattonella_cmky

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa
per Eden Travel Group – Mariateresa Canale
tel. 0721.4422087 cell. 338.6728840 mariateresa.canale@edenviaggi.it

Chiara Saccani – tel. 059-271247
ECHO – saccani@echocommunication.it

0 65

Passeggiate panoramiche e country pic – nic

alla scoperta del volto più appartato della Costiera Amalfitana.

Ma anche nuotate nell’infinity pool, Spa e Cooking Experience.

 

Salutari nuotate e dolci idromassaggi nell’infinity pool con suggestioni marine, bagni di sole e ligth lunch a bordo piscina, movimento nella palestra all’aperto, massaggi sulla terrazza panoramica ombreggiata da bouganville: l’estate – al Monastero Santa Rosa Hotel & Spa di Conca dei Marini – è all’insegna del benessere attivo e della scoperta della lussureggiante natura, dei profumi, dei paesaggi della Costiera Amalfitana, lontano dai luoghi più battuti dal turismo. Accompagnati da esperte guide locali, gli ospiti del Resort – ricavato dalla ristrutturazione di un monastero seicentesco e considerato dal Sunday Times fra i 10 migliori Spa Hotel del mondo - si avventurano lungo rilassanti itinerari che toccano gli angoli più suggestivi della zona e si aprono su straordinari panorami. Un’immersione totale nella natura – punteggiata da antiche limonaie, vigne, uliveti, piccoli insediamenti rurali – per scoprire il volto più arcaico della Costiera, camminando senza fretta su sentieri disegnati fra terra e mare. Durante le escursioni, una sosta gourmet in puro stile pic-nic offre il piacere di degustare in plein air i salutari e gustosi cibi preparati dagli chef del Santa Rosa, utilizzando prodotti tipici locali e verdure e frutta dell’orto del Monastero. Fra le mete delle passeggiate benessere organizzate dal Monastero Santa Rosa Hotel & Spa c’è anche il borgo di Conca dei Marini, terzo classificato al concorso “Borgo dei Borghi”, dedicato ai borghi più belli d’Italia e promosso dalla trasmissione televisiva Kilimangiaro di Rai 3. Conca dei Marini sorge in faccia al mare, proprio ai piedi della maestosa rupe su cui svetta il Monastero Santa Rosa. Limpidissime le sue acque e candide di ciottoli le sue spiaggette.

 

Dopo la passeggiata, un massaggio rilassante all’arnica

A concludere nel modo più piacevole le escursioni, un rilassante massaggio all’arnica nella Santa Rosa Spa, che allevierà stress e tensioni muscolari e ripristinerà il benessere psicofisico, grazie anche all’uso dei prodotti naturali dell’antico laboratorio farmaceutico fiorentino dei frati di Santa Maria Novella. E relax nella Thermal Suite, che riprende la tradizione romana delle terme ed echeggia nello stesso tempo ad atmosfere orientaleggianti.

 

Cooking Experience nell’orto e in cucina con lo chef Christoph Bob

La natura è protagonista anche della tavola del resort, che ha un’anima tutta mediterranea, interpretata con maestria dallo chef Christoph Bob. Chi desidera potare con sé, al termine della vacanza, la ricetta di qualche piatto che ha apprezzato in modo particolare e qualche suggerimento culinario, può partecipare ad una Cooking Experience con Christoph Bob. Lo chef accompagna gli ospiti nell’orto del monastero, dove oltre a frutta e verdure crescono anche numerosissime piante officinali, le stesse che nei secoli scorsi erano coltivate dalle monache domenicane di clausura, note per la loro sapienza erborista. Dopo la raccolta dei prodotti dell’orto, si passa in cucina per la fase didattica, che permetterà ai partecipanti di vedere da vicino come si prepara un vero piatto d’autore. Con la possibilità di prepararlo poi anche a casa.

Su un’alta scogliera a picco sul mare da cui si gode un’incomparabile vista sulla Costiera Amalfitana, questo Luxury Hotel di fama internazionale è stato ricavato dalla ristrutturazione del Convento seicentesco delle Monache Domenicane a cui si deve l’invenzione delle famose “sfogliatelle di Santa Rosa”. Ne è proprietaria Bianca Sharma, famosa imprenditrice americana e raffinata collezionista d’arte, che in oltre 10 anni di restauri lo ha trasformato in uno dei Resort più affascinanti ed esclusivi al mondo. 20 fra camere e suite, tutte con vista mare, un ristorante gourmet firmato dallo Chef Christoph Bob, giardini terrazzati, un orto biologico e una suggestiva piscina a sfioro sul mare, con vista unica sulla Baia di Salerno.

 

Informazioni – Monastero Santa Rosa

Via Roma 2 – 84010 Conca dei Marini (SA) Costiera Amalfitana

Tel. +39 089 8321199 – www.monasterosantarosa.cominfo@monasterosantarosa.com

 

Ufficio Stampa – Studio Agorà – Marina Tagliaferri

tel. 0481 62385 – www.studio-agora.itagora@studio-agora.it

 

0 66

La prestigiosa associazione dei migliori Chef europei sceglie la Puglia
per l’assemblea annuale e l’anticipazione della nuova guida 2017/18
 
Euro-Toques in Puglia Borgo Egnazia brilla di stelle
 
Si comincia lunedì 15 Maggio alle 18.00 con un talk show sul tema “Cuochi traino del turismo”, cui seguirà un evento nella meravigliosa Piazza del Borgo e un calendario di cene imperdibili

Savelletri, 11 maggio 2017 –  A partire da lunedì 15 Maggio Borgo Egnazia sarà protagonista di uno straordinario incontro tra la Puglia e alcuni dei migliori Chef stellati d’Italia: Euro-Toques, storica associazione internazionale che riunisce i più importanti Chef del panorama culinario, ha scelto la prestigiosa struttura di Savelletri di Fasano, premiata nel 2016 come “Best Hotel of the Year”, per l’assemblea annuale e un’anticipazione della nuova Guida Euro-Toques Italia 2017/18 e dei nuovi partner dell’associazione.

L’associazione Euro-Toques, nata nel 1986 con l’obiettivo di tutelare la qualità degli alimenti nelle singole nazioni europee, condivide con Borgo Egnazia il costante impegno nella cura e nella valorizzazione del patrimonio culinario territoriale, con particolare attenzione alla scelta delle materie prime nonché all’innovazione in cucina sempre nel totale rispetto della migliore tradizione locale.

L’evento sarà un importante momento di incontro e condivisione per Euro-Toques, l’unica associazione voluta, riconosciuta e approvata dall’Unione Europea, che ad oggi conta più di 3.000 cuochi associati e include tutti i “3 stelle Michelin” italiani, nonché l’occasione per presentare i suoi importanti partner.

Borgo Egnazia è la straordinaria location scelta per questo importante appuntamento e proporrà un calendario di imperdibili cene per celebrare l’eccellenza gastronomica pugliese. Si tratta di un evento importante per la struttura aperta tutto l’anno, simbolo dell’ospitalità pugliese nel mondo, desiderata dai viaggiatori per la sua raffinata proposta culinaria, le esperienze “locali” di scoperta del territorio e la pluripremiata Vair, psico-alchemica spa dedicata al corpo e alla mente.

L’evento si aprirà lunedì 15 Maggio alle ore 18.00 con un talk show sul tema più che mai attuale “Cuochi traino del turismo”, a cui prenderanno parte: l’On. Dorina Bianchi, Sottosegretario al Turismo; Michele Emiliano, Governatore della Puglia; Pecoraro Scanio, già ministro e presidente Presidente Fondazione UniVerde e promotore campagna e petizione mondiale #pizzaUnesco; Riccardo Cotarella, presidente dell’associazione mondiale degli enologi; Arrigo Cipriani, albergatore e ristoratore; Vladimir Scanu Group Consulting Director of Food & Beverage Innovation di Borgo Egnazia; Luciano Pignataro, food editor de “Il Mattino”; Enrico Derflingher, presidente italiano ed europeo di Euro-toques. La tavola rotonda sarà coordinata da Alberto Lupini, direttore di “Italia a Tavola”.

La serata proseguirà con “La Puglia in Piazza”, cena di gala allestita nella cornice unica e avvolgente della Piazza di Borgo Egnazia. Tra ricche e raffinate food station e l’irresistibile accompagnamento musicale dei Terraross, gli ospiti di Borgo Egnazia e i visitatori esterni avranno il privilegio unico di degustare sotto il cielo stellato alcuni tra i piatti più famosi dei migliori chef pugliesi riconosciuti a livello nazionale ed internazionale: Antonella Ricci del ristorante “Fornello da Ricci”, Maria Cicorella de “Il Pashà”, Floriano Pellegrino e Isabella Potì del “Bros Restaurant”, Pietro Penna del “Casamatta”, Felix lo Basso dell’omonimo ristorante e naturalmente Domingo Schingaro del “Due Camini”, il ristorante gourmet di Borgo Egnazia.

Ma la sinergia creativa tra Euro-Toques e Borgo Egnazia proseguirà nel corso della settimana: da martedì 16 a venerdì 19 Maggio gli ospiti di Borgo Egnazia e i visitatori esterni potranno partecipare ogni sera a una diversa collaborazione “one dinner only” tra l’Executive Chef di Borgo Egnazia Domingo Schingaro e un guest Chef di Euro-Toques. Di seguito il calendario completo, per informazioni e prenotazioni si prega di consultare il sito www.borgoegnazia.it

Martedì 16 maggio: Chef Matteo Sangiovanni
“Cena a 4 mani” organizzata dal Team Costa del Cilento Euro-Toques Campione del Mondo, vini dell’azienda agricola San Salvatore.

Mercoledì 17 maggio: Chef Marco Bottega (1 stella Michelin)
“Cena a 4 mani” organizzata da Aminta Resort di Genazzano (www.amintaresort.it), vini dei Marchesi di Barolo.

Giovedì 18 maggio: Chef Fabio Pisani (2 stelle Michelin)
“Cena a 4 mani” organizzata da Il Luogo di Aimo e Nadia (www.aimoenadia.com), vini della tenuta Planeta Sicilia.
 
Venerdì 19 maggio: Chef Pasquale Laera (1 stella Michelin)
“Cena a 4 mani” organizzata Boscareto Resort & Spa (www.ilboscaretoresort.it), vini Tormaresca e Marchesi Antinori.

EURO-TOQUES INTERNATIONAL
Euro-Toques International è un’associazione costituita da 28 Paesi Membri U.E. (più Turchia) e da più di 3000 Chef. Nasce nel 1986 per volontà del grande chef belga Pierre Romeyer, del francese Paul Bocuse, padre della Nouvelle Cuisine, e del nostro Gualtiero Marchesi. Lo scopo fu di creare un’associazione contro la standardizzazione dei prodotti alimentari, nel rispetto delle diversità, convinti che la cucina europea debba continuare ad essere espressione di un mosaico di sapori e colori. Coinvolsero pertanto cuochi stimati di tutta l’Europa aprendo sedi in ogni Paese europeo. Nello stesso anno Jacques Delors, Presidente della Commissione Europea, riconosce l’Associazione Euro-Toques International come una lobby fondamentale per la difesa degli alimenti. In Italia l’associazione fu fondata da Gualtiero Marchesi, che ne resse a lungo la presidenza, per poi passare il testimone prima a Massimo Spigaroli e poi a Enrico Derflingher, attuale presidente italiano ed europeo. Euro Toques International, con sede in Bruxelles, ad oggi, è l’unica associazione di Chef riconosciuta, approvata e stimata dall’Unione Europea. I principi di Euro-Toques sono il collante che permette all’associazione di crescere. Altro elemento che contraddistingue l’associazione è l’attenzione verso tutto quello che è solidarietà e condivisione. Due parole che sempre più delineano il futuro della società in cui viviamo e che diventano per gli Chef Euro-Toques un modo per fare ancora meglio il proprio lavoro, anche sul piano etico. www.eurotoquesit.com

BORGO EGNAZIA
Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, è un meraviglioso luogo di vacanza, “liberamente ispirato” nelle forme, nei materiali e nei colori a un tipico paese pugliese. Qui unicità e autenticità si fondono per creare qualcosa di inedito e speciale, introvabile altrove: un “Nowhere Else Place”, che riesce a combinare le più genuine tradizioni locali a servizi di altissimo livello. Aperto tutto l’anno, offre 63 camere, 92 casette e 29 ville, diversi ristoranti, due bellissime spiagge private, piscine indoor e outdoor, campi da tennis e le 18 buche del San Domenico Golf, un classico percorso “link” caratterizzato da vegetazione mediterranea, ulivi secolari e affacci sul mare. All’interno di Borgo Egnazia si trova Vair, spa la cui visione (“vair” in pugliese significa “vero”) pone l’enfasi sulla bellezza interiore come fulcro dei trattamenti. Qui le tradizioni ancestrali locali ispirano vere e proprie “esperienze cambia-vita”, caratterizzate da nomi in dialetto. www.borgoegnazia.it

Ufficio comunicazione Italia a Tavola
Marco di Giovanni – 035 460563 – redazione@italiaatavola.netwww.italiaatavola.net

PR Borgo Egnazia
Lisa Nitti – 377 7058720 – lisa.nitti@borgoegnazia.com

Contatti
Borgo Egnazia
Savelletri di Fasano – Fasano (BR)
Tel. 080 225 5000
www.borgoegnazia.it
 
Ufficio stampa Italia

Pizzinini/Scolari

Antonio Scolari – antonio.scolari@pizzininiscolari.com  –  + 39 338 40 33 738
Cristiana Gattoni – cristiana.gattoni@pizzininiscolari.com –  + 39 347 65 62 500

0 132
Ultimi trend turistici, destinazioni, statistiche e sondaggi fra i viaggiatori:
ecco le novità del 2017 secondo la prestigiosa guida

 

 

Condé Nast Johansens pubblica ogni anno tre guide nel campo del turismo di lusso, fra le più importanti al mondo. Anche quest’anno come di consueto sono stati presentati in Italia i dati emersi dal sondaggio sulle nuove guide: la location scelta per il 2017 è stata il Grand Hotel Majestic già Baglioni di Bologna, la data lunedì 8 maggio. Presenti in sala i rappresentanti di molti alberghi italiani affiliati e Charlotte Evans, Group Publishing Director con i suoi maggiori collaboratori e gli esperti locali italiani.

 

Oggi le guide Condé Nast Johansens sono un punto di riferimento per i viaggiatori indipendenti particolarmente esigenti, con standard qualitativi molto elevati e sofisticati. La prima guida fu pubblicata nel 1982 e consigliava esclusivamente le strutture considerate le migliori in Gran Bretagna, ma ben presto la fama crebbe espandendo il suo raggio e divenendo sinonimo di qualità. Oggi le guide stampate sono 3, con 550 strutture in tutto il mondo. Nel 2013 la svolta digitale con il nuovo sito web e l’aggiunta di una ulteriore guida esclusivamente digitale.

Nel corso del 2016, sono state aggiunte oltre 100 nuove proprietà, ognuna delle quali è stata selezionata dall’occhio critico degli esperti locali. Queste acquisizioni evidenziano l’attenzione riconosciuta nei confronti delle destinazioni che i viaggiatori indipendenti, sempre interpellati e ascoltati attentamente, intendono visitare nei prossimi 24 mesi. I lettori Condé Nast Johansens si trovano in tutto il mondo e sono viaggiatori assidui, con l’83% degli intervistati che si recano all’estero 1-4 volte l’anno per una vacanza, una breve pausa o il fine settimana.

Durante la presentazione bolognese sono stati presentati gli interessanti risultati del Readers’ Survey 2016, il sondaggio dei lettori, elaborato lo scorso dicembre (2016) sulla base delle risposte di 725 utenti.

Emerge l’identikit di un viaggiatore consapevole, informato, dai gusti ben definiti e con una buona disponibilità di budget. Sono per il 63% donne, con un alto grado di digitalizzazione (il 69% accede a Condé Nast Johansens tramite il sito web, il 33% consultando la guida cartacea, l’11% usando la app; il 59% utilizza i social media tutti i giorni, con una preferenza per Facebook), hanno un reddito medio domestico di 110.000 sterline l’anno, spendono in media 7.700 sterline all’anno a testa per le vacanze (di cui due terzi per le vacanze principali e il resto per fine settimana e soggiorni brevi). Il 70% reputa decisiva l’eccellenza di cibo e vino nella scelta di una vacanza, la cui tipologia preferita è il soggiorno breve in città, seguito dal mare. La tipologia di stanza preferita è la Deluxe (45%), seguita da Standard (28%) e Suite (24%). La maggioranza (53%) dichiara di affidarsi al sito di Condé Nast Johansens quando deve fare una prenotazione, e una volta in albergo l’80% sfoglia poi anche la guida cartacea fornita in camera.

Dalla domanda “In quali paesi speri di viaggiare nei prossimi due anni?” emerge una preferenza per il Regno Unito e Irlanda (63%), seguito a ruota dall’Europa del Mediterraneo (55%) e dagli Stati Uniti (36%). Interesse anche nei confronti di Nord Europa (28%), Caraibi (22%), Estremo Oriente (17%), Canada (16%), Oceania (15%), Africa (14%). Il resto del mondo è diviso in percentuali di preferenza minori ma presenti.

Fra le città preferite: New York, Barcellona e Roma, Venezia, Firenze e Parigi.

Il sondaggio ha fra i suoi scopi anche capire il gradimento nei confronti delle guide. Il 95% dei lettori è soddisfatto delle informazioni, e le trova facili da usare (89%). Fra le tre, la guida più letta è la “Luxury Hotels & Spas UK, Europe and the Mediterranean” (74%). Ma anche il sito web è molto consultato, l’86% è soddisfatto dell’usabilità e rispondendo al sondaggio fornisce all’editore informazioni preziose sulle sezioni più apprezzate (per il 23% quella delle Ispirazioni di viaggio) o sulle maggiori indicazioni desiderate: l’85% desidererebbe venissero aggiunte le riprese a 360° delle stanze o i video per il 61%; l’80% troverebbe comodo l’online booking, o le recensioni degli utenti (79%), o le offerte speciali (64%).

Non manca l’attenzione nei confronti della ecosostenibilità: la maggioranza dichiara di apprezzare gli alberghi che si impegnano nell’adozione di una politica di sostenibilità e si impegnano attivamente nella riduzione degli sprechi, nel riciclo e nella scelta di prodotti locali e accorgimenti finalizzati al risparmio energetico.

 

Condé Nast Johansens

Pubblicata da 35 anni dagli editori di Vogue, GQ, Condé Nast Traveller e Glamour, Condé Nast Johansens è la principale guida cartacea e multimediale per viaggiatori indipendenti comprendente 550 hotel indipendenti, Spa, residenze d’epoca, location per eventi di grande bellezza in 60 paesi. Il numero dei lettori si attesta oggi a 5,5 milioni con una distribuzione di 28.500 guide in tutto il mondo. Solo ed esclusivamente le migliori strutture sono annoverate nelle tre Guide “Luxury Hotels & Spas UK, Europe & The Mediterranean”, “Luxury Hotels, Inns, Resorts, Spas & Villas The Americas, Caribbean & Pacific”, “Luxury Spas”. Il livello di attenzione è sempre altissimo fin dalla fase di selezione delle strutture e prosegue nel tempo grazie alle visite ispettive annuali di 30 esperti locali.

Il sito www.condenastjohansens.com – rapido e user friendly – è stato creato espressamente per cercare hotel, prenotare, acquistare guide e buoni regalo, senza dimenticare le sempre gradite offerte speciali promosse dagli alberghi affiliati divise per aree d’interesse (arte, luna di miele, eventi e molte altre). Il numero di accessi al sito internet registrato ogni anno significativi incrementi: attualmente 100.000 pagine visitate al mese, prevalentemente da UK, USA, Italia, Brasile, Spagna, Germania, Canada, Francia, Australia, Svizzera.

Per scaricare gratuitamente l’applicazione iPad delle guide 2017 basta visitare iTunes e cercare ‘Condé Nast Johansens’.

Condenastjohansens.com/app

 

 

Condé Nast Johansens – Vogue House, 1-2 Hanover Square, London W1S 1JX

Tel. +44.20.7499.9080 Fax +44.20.7152 3565

E-mail info@johansens.com – Internet www.condenastjohansens.com

 

Ufficio Stampa Travel Marketing 2, Roma

Alessandra Amati Cell. 335 8111049

E-mail alessandra.amati@travelmarketing2.com

www.travelmarketing2.com

 

 

0 163

Riparte la stagione degli aperitivi “green e glamour” dell’Hotel Milano Scala e della sua terrazza panoramica, ristrutturato con uno styling tutto nuovo e da scoprire.

Milano, 18 aprile 2016 – Con l’arrivo della bella stagione a Milano torna la voglia di godersi l’aria aperta e di ritrovarsi per un aperitivo dopo-lavoro. Ripartono così gli eventi e gli aperitivi green sulla terrazza dell’Hotel Milano Scala. L’hotel ha recentemente sottoposto a restyling la sua terrazza panoramica situata all’ultimo piano della struttura, arricchendola con un’ampia varietà di piante che la rendono una vera e propria greenhouse con una vista panoramica sul suggestivo quartiere di Brera, sul Castello Sforzesco, le guglie del Duomo e lo skyline moderno di Milano.

Gli ospiti della Sky Terrace Milano Scala potranno rilassarsi e gustare la cucina esclusiva dello chef Fabio Castiglioni, ispirata al concetto di “green food”, circondati da piante aromatiche e immersi in un’atmosfera glamour e suggestiva. La terrazza è aperta dalle 18.00 alle 23.00 dal lunedì al sabato (per prenotazioni chiamare il numero: 347 9357432), offrendosi come cornice d’eccezione per uno degli appuntamenti irrinunciabili della vita milanese, l’aperitivo. La proposta per l’happy hour quest’anno prevede finger food preparati dalla cucina dell’hotel come i “Tigella con Crema al Basilico e Mortadella al Pistacchio” o i “Mini bagel con Salmone, Songino e Salsa di Yogurt”, accompagnati da una selezione di nuovi cocktail, preparati con erbe aromatiche coltivate nell’orto vicino alla zona aperitivo. L’orto dell’Hotel Milano Scala farà la gioia di tutti gli amanti del verde con le sue varietà di ortaggi e frutti antichi come le fragole bianche e nere, i pomodori gialli e fiori edibili.

Diverse sono le novità anche per questo piccolo angolo verde sui tetti di Milano: per quest’anno oltre alle erbe, agli ortaggi e ai fiori edibili più classici, si aggiungono una varietà di piante inusuali come le bacche di goji, erbe aromatiche come l’erba ostrica (o mertensia maritima) e la lemongrass (in italiano più conosciuta come citronella). Tra i fiori edibili, la begonia. Queste piante con i loro sapori unici andranno ad arricchire tutti i menù dell’Hotel Milano Scala e del Ristorante & Wine Bar Primadonna, al piano zero della struttura. Si tratta di menu studiati attentamente dallo chef e definiti “a passo zero” proprio perché integrati con gli ortaggi e frutti che tutto l’anno vengono coltivati sull’orto più alto di Milano.

Per ulteriori informazioni: www.hotelmilanoscala.it

Per ulteriori informazioni stampa:
Martinengo & Partners Communication
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel. (+ 39) 02 4953 6650 r.a.
E-mail: martinengo@martinengocommunication.com
Web: www.martinengocommunication.com

0 213

Feste dedicate al vino Refosco, ai carciofi, eccellenza di Strugnano, e all’aglio

 

 

Milano, maggio 2017– L’area costiera slovena è un autentico concentrato di bontà. Se è immediato immaginare olio di oliva, prodotto caratteristico dei climi temperati; vino e ricette a base di pesce, lo è forse meno pensare a particolari eccellenze ortofrutticole come i carciofi, l’aglio, i cachi e le bietole! Senza tralasciare il tartufo che è presente anche nella zona dell’Istria slovena.

Per rendere omaggio alle proprie eccellenze gastronomiche, l’area della Slovenia che ha come cuore Portorose e i borghi limitrofi, organizza periodicamente buonissime feste a tema nelle località dove si concentrano le produzioni. Anche quest’anno gli appuntamenti saranno numerosi e sceglierne uno è un’ottima occasione per godersi un weekend tra mare, benessere ed enogastronomia d’autore. E anche per portarsi a casa materie prime straordinarie fresche o lavorate con processi attenti alla fedele conservazione di profumi e sapori da parte di interessanti realtà artigianali.

Tra i prossimi appuntamenti in programma figura l’evento dedicato al vino Refosco, Refošk in sloveno, che si svolge dal 19 al 21 maggio a Marezige, piccolo borgo affacciato sul mare, noto proprio per la produzione di quest’ottimo vino rosso. L’edizione del 2017 è la numero 45 e ci si potrà deliziare tra degustazioni, verticali tra annate diverse e visite guidate alle differenti aziende agricole. Oltre al vino, protagonista del weekend sarà anche la cucina locale con prosciutto istriano, formaggio fresco, olive nere, sardoni fritti, cozze a scotadeo e la versione locale degli hamburger detta pljeskavica, servita con la saporitissima composta di verdure (peperoni, melenzane, pomodori e spezie) chiamata ajvar.

Al carciofo di Strugnano è dedicata la due giorni che andrà in scena dal 27 al 28 maggio. La varietà istriana di questo ortaggio è particolarmente apprezzata dagli intenditori per l’intensità della sua fragranza e per l’ottima resa che ha in cucina, preparato da solo o in abbinamento con altri ingredienti. Il fine settimana di Strugano lo celebrerà, dando ai visitatori la possibilità di assaporarlo, esaltato dalle preparazioni degli chef coinvolti nell’evento e di acquistarlo, fresco o conservato in modi differenti. Particolarità dell’evento anche le visite guidate alle piantagioni e le escursioni alla scoperta del suggestivo parco naturalistico di Strugnano con le sue saline e la particolare varietà di fauna e flora.

Tra gli ultimi appuntamenti estivi, a Nova Vas, il 15 e 16 luglio, la festa del vino e dell’aglio. Il bulbo principe della cucina mediterranea ha trovato in questa zona tra mare e collina il terreno ideale per crescere al meglio e sviluppare le essenze aromatiche che lo rendono il segreto di molti piatti. E a Nova Vas, la produzione dell’aglio è così radicata da far dire ai suoi abitanti che il campanile della chiesa sia frutto dell’aglio. Chi lo ama, può fare scorta, quindi, di una varietà eccellente e approfittare dell’evento per acquistare, come dice il nome delle festa, anche vini di alcune cantine locali e altre eccellenze artigianali (olio, confetture, erbe aromatiche, formaggi e dolci). Da non perdere, l’aglio conservato utilizzando olio ed erbe aromatiche della zona.

praznik-articok-1

La ricetta: carciofi di Strugnano in guazzetto

  • carciofi di Strugnano
  • olio d’oliva istriano
  • prezzemolo e aglio di Nova Vas sminuzzati
  • pane grattugiato
  • sale e pepe

Preparazione

Aprire i carciofi puliti e con le cime tagliate. Riempire con la massa fatta di pane grattugiato, prezzemolo e aglio sminuzzati. Aggiustare di sale e pepe e adagiare i carciofi, con la sommità verso l’alto, in una padella, aggiungendo acqua fino a coprire circa i 3/4 dell’altezza dei carciofi. Aggiungere olio di oliva, incoperchiare e cuocere a fiamma media fino a quando i carciofi saranno teneri. Servire con polenta.

Per informazioni: www.portoroz.si

 

Ufficio Stampa & PR:

AT Comunicazione

Alessandra Agostini – agostini@atcomunicazione.it

Claudia Torresani – torresani@atcomunicazione.it

Tel. 349 2544617 – 02 49468978

 

0 171

Viaggi Levi dedica un’Esperienza Unica del nuovo catalogo agli appassionati della guida in fuoristrada. L’interessante viaggio di 11 giorni, con data unica di partenza e accompagnato da un esperto geologo, si snoda tra gli spettacolari paesaggi del centro dell’isola, da maestosi ghiacciai e vulcani al deserto artico, al volante di una “super” 4×4. La Land Rover Super Defender 4×4 è il miglior mezzo per guidare sulle piste islandesi grazie ai pneumatici da 38″ che possono viaggiare persino sul ghiacciaio.

“Il motivo per cui si sta qui va oltre ogni congettura: non ci sono alberi né treni né architettura, per la salute frutta e verdura sono rari e la cultura è limitata da mancanza di denari. I panorami per turisti san privi di alte vette e la letteratura tratta solo di vendette. Purtuttavia l’apprezzo, forse perché questa nazione gode di una grande scarsità di popolazione…” scriveva nel 1936 il poeta inglese Auden nelle sue “Lettere dall’Islanda”. L’Islanda ha percorso un lungo cammino da quando il poeta compose queste rime ironiche: da una società agricola isolala, che per molti era appena uscita dal Medioevo, è nato uno stato assistenziale ad avanzato progresso tecnologico, che può vantare un livello di qualità della vita fra i più elevati al mondo. C’è però almeno una cosa che non è cambiata da allora: con i suoi circa 300.000 abitanti complessivi – quanti ne vivono in un capoluogo di provincia italiana di media grandezza – l’Islanda ha una scarsità di popolazione paragonabile a quella di un deserto africano. L’Islanda può dunque costituire l’ultimo degli itinerari “natura- li”, da scoprire in compagnia di un esperto geologo, al volante di una Super Defender.

la-laguna-glaciale-ji%cc%82kuls%e2%80%a0rl%c2%a2n

Situata sulla faglia che separa l’Europa dal Nord America, l’Islanda è una terra in continua trasformazione. Questa situazione ha creato un ambiente in cui i vulcani modellano giorno dopo giorno il territorio creando dei paesaggi stupefacenti e certamente unici. La latitudine dell’isola (sfiora il Circolo Polare Artico a 66° N) dà poi origine a enormi ghiacciai – come il Vatnajokull, il più esteso d’Europa – che sfociano in mare creando lagune affollate di iceberg blu in un paesaggio che non ha nulla da invidiare a quello artico. Attraversando le terre più interne di questa selvaggia isola si raggiungono luoghi magici… Il lago Mývatn. Situato nella parte settentrionale dell’isola, misura 37 km2 e ha la scarsa profondità di 5 m circa. La zona è nota per la presenza di una quindicina di specie di anatre che, ghiotte di insetti (specialmente mosche) affollano in colonie di centinaia o addirittura migliaia di esemplari le acque del lago, il cui nome significa proprio “lago delle mosche”. L’area, estremamente vulcanica, ha visto dal 1975 al 1984 nove eruzioni. Sulle sponde del lago si possono ammirare strabilianti formazioni laviche, create dalle colate incandescenti che a contatto con l’acqua fredda, hanno in alcune zone formato strutture alte anche decine di metri, dette “castelli neri” per il colore della roccia lavica, oppure labirinti in cui si diramano piacevoli sentieri immersi in questa natura estrema. In altre zone del lago vi sono formazioni laviche dette “pseudo- crateri” create da violente esplosioni della lava bollente sopra i 1000-1100 °C spinta con forza nell’acqua fredda.

islanda

Il Grande Geysir. La sorgente di acqua calda che ha dato il nome a tutti gli altri nel mondo, ha smesso la sua attività eruttiva all’inizio del XX secolo, per poi riprendere ad emettere, seppur molto raramente, spruzzi alti fino a 50 metri dopo i terremoti del 2000. A pochi metri si trova il suo “fratello minore”: il vicino Strokkur zampilla getti d’acqua bollenti alti fino a 20 metri, ogni 4-8 minuti. Già a qualche chilometro di distanza si distingue la colonna del vapore, che fa intuire quanto il fenomeno sia imponente. La zona geotermica di Geysir è inoltre costellata di sorgenti calde, altri geyser di dimensioni minori e pozze d’acqua.

La laguna glaciale Jökulsárlón. Con i suoi 20 Km2 di estensione, è formata da una parte d’acqua dolce, dovuta all’apporto del ghiacciaio sovrastante, e da una d’acqua salata, proveniente dal mare. Proprio per la particolare composizione dell’acqua in laguna vivono molti pesci, foche e uccelli marini, come le starne artiche. L’incantevole spettacolo degli iceberg staccatisi dal ghiacciaio che galleggiano nella laguna evoca una scena da tipico paesaggio artico. Questo sublime luogo fu prescelto per l’ambientazione di alcune scene del film James Bond: licenza di uccidere.

 Programma dettagliato: Terra di ghiacciai e vulcani Data unica di partenza: 9 luglio, in via di conferma Quota: da € 5.220 con geologo

Viaggio esclusivo con max 8 partecipanti

 geysir

I VIAGGI DI MAURIZIO LEVI – UFFICIO STAMPA
Valentina Angela Rubbi - comunicazione@viaggilevi.com

 

0 184

Milano, 2 maggio 2017 – L’aeroporto JFK di New York è pronto per una ristrutturazione multimilionaria del Terminal 7 grazie al prezioso contributo di British Airways. La compagnia di bandiera inglese diffonde tutti i dettagli e le immagini relative al progetto per fornire un’idea concreta dell’aspetto che avrà il terminal dopo il completo restyling, costato più di 52 milioni di sterline. L’investimento ha lo scopo di migliorare l’esperienza in aeroporto di migliaia di passeggeri che vi transitano ogni settimana.

Il progetto di rinnovamento dell’aeroporto di New York si inscrive in una serie di recenti investimenti da parte di British Airways che comprende 400 milioni per rinnovare la Business Class, la nuova First Wing per passeggeri premium al Terminal 5 di Londra Heathrow, così come l’introduzione del Wi-Fi a bordo ed i servizi di check-in self-service e di gate d’imbarco biometrici per velocizzare le procedure aeroportuali.

La ristrutturazione al JFK sarà completata entro la fine del 2018, con una hall per il check-in spaziosa e moderna ed aree Club World e First separate e progettate con l’idea di garantire privacy ai passeggeri. L’intimità di questo spazio prende ispirazione direttamente dalla First Wing che è stata aperta di recente al Terminal 5 di Heathrow e dalla nuova aerea check-in al Terminal Sud di Gatwick.

I clienti di Business e First Class possessori di carte Gold e Silver Executive Club beneficeranno di lounge completamente rinnovate con più spazio ed un’offerta di pasti di alta qualità. Anche la Concorde Room, aperta ai clienti First, sarà sottoposta ad un rinnovo.

Abigail Comber, Responsabile alla clientela di British Airways, ha dichiarato: “Al momento stiamo lavorando con architetti e designer di punta al fine di creare un nuovo, fantastico spazio dove rilassarsi, mangiare e lavorare prima del decollo. Il nuovo ambiente al Terminal 7 è concepito perché i nostri passeggeri possano godere di un’esperienza in aeroporto più tranquilla, comoda e rilassata. Ciò comporta un aumento significativo nel numero di persone a cui potremo offrire i pasti durante il volo ed il restyling dello spazio con aggiunta di nuove illuminazioni e mobili.’’

“Di recente abbiamo aperto una nuova lounge a Boston ed il prossimo anno sposteremo la nostra attenzione verso Aberdeen e Roma. Anche Ginevra si espanderà e ulteriori investimenti sono previsti a San Francisco, Chicago, Johannesburg e Manchester.”

Tutti i clienti potranno approfittare di una vasta offerta di pietanze al Terminal 7, ispirate al variegato scenario dello street food newyorkese. I classici piatti americani che includono hamburger e sandwich gourmet di altissima qualità saranno serviti insieme a proposte giapponesi su ordinazione.

L’investimento include:
·         Un’area check-in migliorata e più spaziosa per un viaggio rapido ed funzionale.
·         Un’esclusiva zona check-in premium con corsia fast-track.
·         Lounge riprogettate e ristrutturate per garantire più spazio per rilassarsi, mangiare e lavorare.
·         Introduzione di un’autentica esperienza culinaria newyorkese con cibo locale e bevande selezionate per soddisfare una grande varietà di gusti.
·         Un’ampia zona dedicata allo shopping duty free.
·         Nuove aree ai gate con zone a sedere e prese elettriche aggiuntive a disposizione dei passeggeri per garantire maggior comfort.

 

Per ulteriori informazioni contattare:
MSL Italia – Ufficio Stampa British Airways
Tel: 02 – 77336. 236 –  Clara Musardo/Sergio Imbonati
clara.musardo@mslgroup.com
sergio.imbonati@mslgroup.com

SOCIAL

1,783FansLike
238FollowersFollow

COMUNICATI STAMPA

0 66
PRESENTATI I DETTAGLI DELLA PARTNERSHIP CHE PORTA IN MARE LO SHOW ESCLUSIVO DEI LEADER MONDIALI DELL’INTRATTENIMENTO     Al via su MSC Meraviglia il ‘Cirque du Soleil...

News in pillole

0 42
Milano – 22 Maggio 2017 – Oceania Cruises, la compagnia di crociere leader per i suoi itinerari incentrati sulle esperienze gastronomiche e sulle destinazioni...

Vita Associativa

0 97
Si è svolta oggi, lunedì 3 aprile, presso la Borsa Internazionale del Turismo, l’assegnazione del Green Travel Award, il premio indetto dal Gist e...
Annuario Gist 2017