Cagliari: al via Connect 2019

0
380

Cagliari e la Sardegna in vetrina per il gotha dell’aviazione in Europa grazie alla collaborazione tra l’Aeroporto di Cagliari, la Regione Autonoma Sardegna e il Comune di Cagliari. I 600 professionisti del settore – e fra questi, i rappresentanti di 75 compagnie aeree e 250 aeroporti – sono giunti in città negli scorsi giorni per prendere parte al forum CONNECT 2019. Molti di loro hanno già in programma di prolungare il soggiorno nell’isola, al termine degli incontri di lavoro e delle conferenze.

L’avvio ufficiale dei lavori è avvenuto oggi, in una giornata di sole splendente, condizione ideale per massimizzare l’effetto scenografico dell’imponente scalinata di accesso al Bastione, riaperta al pubblico per l’occasione.  A fare gli onori da casa di fronte ai delegati italiani e stranieri, l’assessore regionale del Turismo Giovanni Chessa, il  presidente della Camera di Commercio di Cagliari Maurizio De Pascale, Gabor Pinna e Alberto Scanu, rispettivamente presidente e amministratore delegato SOGAER.

Il programma dell’evento, ospitato nell’incantevole cornice della Passeggiata Coperta del Bastione di San Remy, prevede incontri formativi, meeting one-to-one e conferenze che avranno lo scopo di creare le condizioni per una sempre migliore conoscenza del comparto, dei suoi key player e degli stakeholder. In questi giorni gli ospiti di CONNECT avranno modo di lavorare assieme al futuro dell’aviazione europea, attivando partnership per l’apertura di nuove e profittevoli rotte aeree e creando le condizioni per lo sviluppo organico e sostenibile del traffico passeggeri nel Vecchio Continente.

Le attività di business puro previste al Bastione di San Remy fino a venerdì 7, sono affiancate da un ricco e variegato programma sociale che già ieri ha coinvolto gli ospiti curiosi di scoprire Cagliari dal sellino di una Vespa o dal sedile di un’Ape-calessino, quelli interessati ai vini sardi che hanno fatto rotta sulle Cantine Su’Entu di Sanluri, gli appassionati di archeologia che hanno visitato Barumini, gli avventurosi che hanno provato lo sky-diving nei cieli sardi e queli che hanno preferito la tranquillità di un tour cittadino in bus. Oggi, i più mattinieri hanno corso su percorsi di 5 e 10 km, altri hanno scelto i tour sui mezzi storici della Piaggio, sulle 500 Fiat o un suggestivo giro in E-Bike che dal quartiere storico di Marina ha portato i partecipanti sul lungomare di via Roma, al Parco Molentargius-Saline e alla spiaggia del Poetto. Stasera il networking prosegue con una serata in spiaggia al chiaro di luna. Domani e sabato nuovi tour esperienziali. La Cena di Gala è in programma per giovedì sera nella suggestiva location del Convento di San Giuseppe a Cagliari.

 

(in foto di apertura, da sinistra, A. Gil – resp. Network SOGAER, G. Pinna – presidente SOGAER, A. Scanu – AD SOGAER, G. Chessa – ass. reg. Turismo, A. Grazietti – direttore generale SOGAER, M. De Pascale – presidente CCIAA Cagliari e D. Crognaletti – direttore commerciale SOGAER)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here