BIT: GREEN TRAVEL AWARD – PREMIO GIST PER LE ECCELLENZE DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE: I VINCITORI

0
2644


Lo scorso 14 febbraio a Milano, nell’ambito della BIT – Borsa Internazionale del Turismo, sono stati proclamati i vincitori della seconda edizione di Green Travel Award – Premio GIST per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile. Il prestigioso riconoscimento, attribuito dal Gruppo Italiano Stampa Turistica (gruppo di specializzazione della Federazione Italiana della Stampa) presieduto da Sabrina Talarico sulla base delle segnalazioni pervenute da oltre 200 soci e dagli uffici stampa che collaborano con noi, è andato quest’anno alle migliori realtà italiane della ricettività turistica, così come delineate dalla costituenda “Carta europea del turismo sostenibile e responsabile”.

Ecco i nomi dei cinque vincitori:

per la categoria “Green Accomodation”, Green Travel Award 2014 a:
Il Paluffo, Fiano, Certaldo (Firenze)
per la categoria “Bio Spa”, Green Travel Award 2014 a
Theiner’s Garten, Gargazzone, Merano (Bolzano)
per la categoria “Hotel con Gusto”, Green Travel Award 2014 a
Hotel Ristorante Ai Pini, Mestre (Venezia)
Per la categoria “Villaggi Eco”, Green Travel Award 2014 a:
Sira Resort, Marina di Nova Siri (Matera)
per la categoria “Tour Operator/Organizzatori di viaggi”, Green Travel Award 2014 a:
FindYourItaly, Milano

Il Premio consiste in una targa con il logo del Premio disegnato da Miriam Mirri.
La giuria 2014, che ha deliberato sulla base delle segnalazioni e delle candidature sollecitate dai soci Gist, era così composta: Paolo Crespi (presidente), Diana De Marsanich, Bruno Gambacorta Elena Pizzetti, Edoardo Stucchi

Ringraziamenti particolari a:

L‘azienda Alessi che ha messo a disposizione il suo laboratorio per la realizzazione dell’oggetto.

Le aziende agricole Francesco Quaquarini di Canneto Pavese, Pavia (Bonarda DOC) e Althèa di Vittorio Veneto, Treviso (Prosecco Superiore di Valdobbiadene Extra dry DOCG) presentate da Simonetta De Nisco, Consulenze Editoriali – p.r.

Le fotografie sono state scattate gentilmente dal socio Jimmy Pessina

Le motivazioni della giuria

Vacanze sempre più consapevoli, all’insegna del benessere e a impatto zero. Abbiamo scelto 5 eccellenze italiane nel campo del turismo green: luoghi da scoprire a ritmo lento, in completa sintonia con la natura.

Green Travel Award 2014 – Premio Gist per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile. Categoria: Green Accomodation
Il Paluffo, Fiano, Certaldo (Firenze)
Ecolodge in equilibrio con la natura e la Storia
Nella campagna toscana, a pochi chilometri da Certaldo e San Gimignano, Il Paluffo, B&B con otto camere e appartamenti, nasce dalla sapiente e appassionata ristrutturazione ad opera dei proprietari di una casa torre del XV secolo e del piccolo villaggio circostante. Il restauro conservativo e hi-tech, ispirato ai principi dell’ecosostenibilità e della bioarchitettura, ha saputo mantenere lo charme delle antiche dimore agresti. Fra i plus una biopiscina balneabile, dove le acque vengono pulite unicamente dalle piante acquatiche, e un rigenerante sentiero di “meditazione camminata” lungo il perimetro della tenuta. Altro punto di forza la scuola di cucina, con corsi rivolti sia agli ospiti che agli esterni.

Green Travel Award 2014 – Premio Gist per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile
Categoria: Bio Spa
Theiner’s Garten, Gargazzone, Merano (Bolzano)

Oasi di silenzio e rigenerazione nel cuore dell’Alto Adige
Per i suoi trattamenti, la Spa del Theiner’s Garten Bio Vitalhotel utilizza solo componenti bio: in collaborazione con un produttore di cosmetici naturali altoatesino, ha messo a punto una propria linea che sfrutta i principi attivi della mela e della pesca. L’hotel dispone infatti di un giardino mediterraneo, di un orto di erbe aromatiche e spezie e di un frutteto biologico di 70.000 mq, accessibile agli ospiti. Tutte le 57 stanze, prive di elettrosmog ma con connessioni telefoniche e Internet schermate, sono arredate con mobili in legno massiccio e orientate a Sud. Rigorosa anche la scelta dei materiali: letti privi di parti in metallo, materassi naturali e lenzuola in cotone di agricoltura biologica controllata.

Green Travel Award 2014 – Premio Gist per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile
Categoria: Hotel con gusto
Hotel Ristorante Ai Pini, Mestre (Venezia)

Km 0 in hotel: un sogno realizzato a due passi dalla Laguna
A dieci minuti da Venezia, in una residenza padronale circondata da un parco e trasformata in hotel con servizi idonei a un turismo sia leisure che business, Ai Pini rivendica una vocazione ancora insolita per questo tipo di struttura ricettiva, ma fortemente perseguita dai titolari e dal suo giovane chef: essere il primo ristorante d’hotel a “km 0” della Regione Veneto, come certificato nel 2013 dall’assessorato all’Agricoltura e Tutela del Consumatore, da Coldiretti e Federconsumatori. Gli ospiti sono coccolati durante l’intero arco della giornata con pietanze a base di prodotti locali e di stagione, resi più buoni dalla corretta maturazione e dall’inimitabile sapore della tipicità. Il progetto è in evoluzione.

Green Travel Award 2013 – Premio Gist per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile
Categoria: Villaggi Eco
Sira Resort, Marina di Nova Siri (Matera)

Un eco resort mediterraneo ai piedi della Sila
Realizzato in 11 mesi senza abbattere nemmeno uno dei pini marittimi che un tempo davano ombra ai campeggiatori, il Sira è un villaggio sui generis: a “impatto zero”, autosufficiente dal punto di vista energetico grazie a una grande vela fotovoltaica che produce 90mila kw/h l’anno, utilizza per le sue unità abitative mobili immerse nel verde solo legno lamellare pretrattato, coibentato e decorato con vernici eco compatibili. Unicum in Basilicata (e in buona parte del Belpaese), offre a una clientela consapevole, che comprende anche i diversamente abili, una doppia formula: residence e hotel, con prodotti e specialità della gastronomia lucana. E guarda con orgoglio e fiducia ai mercati del Nord Europa.

Green Travel Award 2014 – Premio Gist per le eccellenze del turismo sostenibile e responsabile
Categoria: Tour Operator/Organizzatori di Viaggi
FindYourItaly, Milano

Buddy Travel Experience: un’idea imprenditoriale al servizio del turismo di qualità
Startup piuttosto recente – è nata nel 2013 nell’ambito del Polo Tecnologico di Pavia -, ma ben strutturata, lavora soprattutto sull’incoming, con proposte originali che fanno leva su un’identità nazionale scevra di qualunque retorica e su un network di figure nuove, i “buddy”, partner locali in grado di accompagnare il turista, tipicamente straniero, in un avvincente percorso di scoperta del territorio italiano e delle sue tradizioni, anche gastronomiche. Un’idea innovativa e generosa, perfetta per i tempi della rete e dei social ma attenta anche alle esigenze del turismo solidale e responsabile, che noi giornalisti del Gist non possiamo fare a meno di riconoscere e premiare, anche in vista di Expo 2015.

Source: Articoli