3.1 C
Milano
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Bit 2022: Bringing innovation into travel

GLI EVENTI DI BIT 2022 GUARDANO AL FUTURO

 

 

  • Imperdibili opportunità per orientarsi in un momento di ridefinizione del settore, con decine di eventi nelle cinque aree tematiche Food Travel, Hot Topics, Sustainability, Travel Lab e Travel Tech del palinsesto convegnistico
  • Tecnologia, digitalizzazione e sostenibilità saranno il fil rouge di tutte le aree e riceveranno particolare attenzione negli eventi Hot Topics, animati da prestigiosi relatori
  • Non mancheranno i temi di punta e futuribili come l’impatto del metaverso e le prospettive dei viaggi spaziali
  • Secondo il Politecnico di Milano, l’88% delle strutture ricettive utilizza almeno uno strumento digitale mentre crescono del 77% le strutture attrezzate per lo smart working

 

Milano, 28 febbraio 2022 – Da domani, primo marzo, non saranno più necessari il tampone e la quarantena per i viaggatori stranieri che entrano in Italia. Un altro segnale forte che stiamo uscendo dall’emergenza. E ancora di più cominciamo tutti a chiederci quali dei grandi cambiamenti che abbiamo vissuto in questi due anni sono temporanei e quali sono destinati a restare. Secondo molti analisti di settore, sostenibilità, trasformazione digitale, workation – mix di vacanza e lavoro in stile nomadico – e il ritorno dei viaggi in grande stile saranno tra i trend più rilevanti, il tutto all’insegna della trasformazione digitale e della sostenibilità.

Ma, come recita un vecchio detto, il modo migliore per predire il futuro è crearlo, valorizzando gli strumenti tecnologici e le risorse umane. Secondo l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano, nel 2021 l’88% delle strutture ricettive utilizzava almeno uno strumento digitale mentre crescono al 77% le realtà che si sono attrezzate per ospitare lavoratori in smart working.

 

“Bringing Innovation Into Travel”

Ecco perché anche il ricco palinsesto di conferenze, convegni e seminari di approfondimento di BIT 2022, progettato da Business International e Fiera Milano, spingerà ancora di più sull’acceleratore dell’innovazione sostenibile, grazie al filo conduttore “Bringing Innovation Into Travel” che attraverserà le cinque macro-aree Food Travel, Hot Topics, Sustainability, Travel Lab e Travel Tech.

Molti e interconnessi i temi nell’area Food Travel, dedicata al turismo enogastronomico. L’evento ‘La combinazione perfetta tra soluzioni digitali ed esperienza sul territorio’ parlerà di come il turismo enogastronomico si stia evolvendo sempre più in uno stato d’animo, un’esperienza abilitata dall’incontro tra innovazione, tradizione e territorialità.

E ancora, l’evento ‘Turismo enogastronomico, più green, più inclusivo e sociale’ spiegherà come in questo segmento il viaggiatore provi un crescente desiderio a partecipare a esperienze connotate da un approccio green.

Altrettanto ricchi e diversificati gli scenari presentati nella sezione Hot Topics, che consolidano il successo dell’edizione digitale 2021, con la partecipazione di autorevoli relatori italiani e internazionali.

L’evento L’impatto dell’arrivo del metaverso nella travel industry analizzerà il tema social del momento con esperti e attori della filiera, mentre La realtà i viaggi spaziali: player, prime partenze, espansione della customer experience approfondirà una prospettiva che sembra futuribile ma che è già realtà, con concrete opportunità per il segmento luxury, anche considerano che si ipotizza la creazione di uno spazioporto proprio in Italia.

L’appuntamento ‘La metamorfosi del business travel: le strategie che stanno dettando la ripresa’ aiuterà gli operatori a prepararsi in vista di un deciso rilancio nel turismo d’affari attraverso formule ibride per gestire in sicurezza tutte le fasi del viaggio, mentre ‘Risk manager: la professione del futuro’ esporrà i fattori che renderanno indispensabile questa figura, finora più diffusa in altri settori.

Un’occasione di guardare al futuro a medio termine con i più importanti attori della filiera sarà ‘Viaggio verso il 2025 con i top player della travel industry italiana’, con la partecipazione di istituzioni, enti del turismo, tour operator e agenzie di viaggi, operatori MICE e dell’ospitalità, fino ai vettori.

Uno scenario che vede anche come argomento trasversale l’innovazione sarà ‘Tecnologia e partnership: così i tour operator stanno disegnando il proprio futuro’, che esplorerà come coniugare il ruolo crescente della tecnologia con il valore consulenziale delle agenzie di viaggi. Sempre l’ecosistema digitale, insieme alla sostenibilità e le buone pratiche, sarà al centro ‘Tecnologia altamente performante per un viaggio capace di preservare il clima: alcuni casi pratici’.

‘Chi vincerà la sfida e-commerce del turismo organizzato?’ esplorerà il boom, negli ultimi due anni, nell’uso da parte del viaggiatore di contatti digitali più diretti, come whatsapp, che richiedono di essere presenti in tutti i touchpoint.

Una delle chiavi del rilancio sarà sicuramente la maggiore professionalità degli operatori a cui BIT Milano dedica l’intera macroarea Travel Lab.

Tra i molti appuntamenti per favorire la crescita professionale ‘La tecnologica al servizio della circular user experience’ si focalizzerà su come migliorare l’esperienza dell’utente attraverso innovazioni accessibili e sostenibili, mentre ‘The future of hospitality learning’ approfondirà il tema dell’abilitazione dei giovani talenti del settore attraverso strumenti di formazione innovativi.

Non mancheranno focus su temi di prossima generazione, quale ‘Applicazioni di Intelligenza Artificiale e marketing predittivo al Food and Beverage Business’ dove si parlerà, tra l’altro, dell’utilizzo degli algoritmi per ottimizzare le risorse in questo segmento così rilevante dell’ospitalità.

La tecnologia è ormai un fatto acquisito nel turismo e potrà aiutarci a sostenere il rilancio in questa fase storica così particolare, come evidenziano gli appuntamenti di Travel Tech.

In ‘Ospitalità e sicurezza: sarà l’innovazione a dettare le nuove linee guida’ i relatori esporranno come i nuovi strumenti supporteranno gli operatori a garantire agli ospiti il massimo della sicurezza, ma anche a salvaguardare la sostenibilità economica.

Un altro tema molto dibattuto in questo momento, quello dell’uso dei dati, sarà protagonista di ‘Perché i big data sono fondamentali nel comparto turistico e come trasformarli in una leva essenziale’, mentre ‘La biometria nell’aviation’ aprirà una finestra su un tema divenuto di grande attualità con l’emergenza pandemica.

E, parlando di concetti del momento, ‘L’impatto dell’arrivo del metaverso nella travel industry’ analizzerà l’impatto sul settore di questa nuova modalità immersiva.

Infine, gli eventi della macro-area Sustainability che pongono la Sostenibilità come tema trasversale.

Si discute di recovery plan in connessione alla sostenibilità, ad esempio, ma come realizzarla? Se ne parlerà in ‘Pnrr e reti d’impresa territoriali: la grande opportunità per lo sviluppo circolare’, con affondi su turismo di prossimità, erogazione dei fondi e sinergie tra attori pubblici e privati. La sostenibilità come tema sociale oltre che ambientale sarà affrontata in ‘Il viaggio come un approccio etico al territorio e alle sue risorse’.

L’appuntamento con BIT 2022 è a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile 2022. Per informazioni: www.bit.fieramilano.it  IG @bitmilano

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
- Advertisement -

Latest Articles