Assegnato durante la cena di Natale GIST a Milano l’“Information Campaign Award” 2018

0
393
La commissione e i premiati dell'Information Campaign Award 2018

 

Una grande festa di Natale. Martedì 4 dicembre u.s. presso l’Osteria del Treno di Milano, il Gruppo Italiano Stampa Turistica ha festeggiato il Natale con 180 ospiti tra soci, giornalisti,  rappresentanti di Enti del Turismo esteri, uffici stampa e di pubbliche relazioni, tour operator e aziende. Il tocco natalizio è stato dato dal partner della serata Fiasconaro con i suoi ottimi panettoni siciliani. Numerosissimi  (ben 42) e prestigiosi i regali messi in palio per la lotteria dei giornalisti da tour operator, enti del turismo, catene alberghiere, compagnie aeree e aziende.

Durante la cena è stato assegnato il premio Premio ICA – “Information Campaign Award” giunto alla sua settima edizione. Un riconoscimento  assegnato ogni anno dai giornalisti del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica) alla migliore campagna di informazione realizzata dagli Enti per il Turismo Stranieri in Italia, gruppi alberghieri, tour operator e operatori dei trasporti. Con questa iniziativa il GIST intende premiare coloro che si sono distinti per il miglior servizio di informazione ai giornalisti del settore. Ovvero la comunicazione più efficace, completa, accattivante e tempestiva, che consenta di svolgere nel miglior modo possibile la professione di giornalisti specializzati nel turismo. Il premio è anche un modo per confrontare metodi di lavoro e trovare soluzioni per migliorare la comunicazione e le sinergie tra i soci GIST e gli operatori del settore. 

I riconoscimenti sono stati consegnati da Aldo Bolognini Cobianchi,  Presidente Premio ICA e Vicepresidente Gist e da Sabrina Talarico, Presidente GIST.

La Commissione giudicante, presieduta da Aldo Bolognini Cobianchi, è composta dai giornalisti GIST Graziella Leporati, Donatella Luccarini, Stefano Passaquindici, Elena Pizzetti, Francesca Rebonato e Claudio Pina.

Per determinare i vincitori, la Commissione tiene conto di tutte le segnalazioni giunte dai soci GIST, che anche quest’anno hanno partecipato attivamente al Premio inviando numerosi giudizi per le varie categorie del premio.

Si sono aggiudicati:

Categoria Tour Operator: Veratour. Premiato per essere oggi uno dei pochi TO italiani storici (fondato quasi trent’anni fa, nel 1990) e giunto alla seconda generazione (ora guidato da Stefano Pompili, figlio del fondatore) che – anche in momenti di crisi economica e del settore -ha saputo crescere raggiungendo un fatturato superiore ai 200 milioni di euro e più di 150 dipendenti. Nonostante questo Veratour rimane ancorato al valore e all’importanza  del viaggio per il cliente che non viene considerato un numero ma una persona  da soddisfare. Inoltre Veratour con i suoi viaggi e i suoi villaggi porta lo stile italiano in giro per tutto il mondo. Grazie a un ufficio stampa  –  guidato da Christian Toscano – estremamente efficiente senza essere invadente, riesce a comunicare e a dare risposte concrete ai giornalisti in tempi molto rapidi.

Ha ritirato il premio una nutrita delegazione di Veratour composta da: Stefano Pompili Direttore Generale  – Massimo Broccoli Direttore Commerciale – Christian Toscano Ufficio Stampa.

Categoria Ente del Turismo: Francia. Per la quantità e la qualità della comunicazione, eventi e conferenze stampa, organizzati in varie città  d’italia, con ricca distribuzione di materiali informativi e presenza di testimonial.

Hanno ritirato il premio il direttore dell’Ente Frédéric Meyer e Barbara Lovato, responsabile dell’ufficio stampa.

 

Categoria Trasporti: MSC Crociere. Una comunicazione esaustiva, brillante e coinvolgente. Le conferenze stampa di MSC Crociere oltre a fornire dati e notizie con storici e proiezioni al futuro, sono anche vere  proprie esperienze interattive, durante le quali si “sale” virtualmente a bordo e si scoprono tutti i nuovi servizi che l’uso della tecnologia più avanzata permette di offrire. Dimostrazioni “live” che, oltre a essere estremamente accattivanti, risultano anche molto preziose al fine di comunicare correttamente un prodotto così dinamico in costante evoluzione.

Ha ritirato il premio la giornalista Gist Veronica Deriu

 

Categoria Catene Alberghiere: LDC Hotels – Resort Group. Il gruppo LDC annovera nel suo portfolio hotel di lusso, relais, ristoranti e location per eventi dislocati tra Taiwan e l’Italia. LDC è l’acronimo di “Luxury, Dreams and Culture” e la catena alberghiera eccelle nel fornire alla stampa una comunicazione efficace e tempestiva in italiano e, in contemporanea, anche in lingua inglese. Uno strumento d’ausilio per i giornalisti che si occupano di turismo internazionale e redigono articoli direttamente in inglese.

Ha ritirato il premio Giulio Belsito, marketing e communication manager di LDC

 

Il saluto del Consiglio Direttivo del Gist

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here