A Cervinia sport, divertimento e relax per vivere al meglio la montagna

0
410

La neve ha imbiancato l’arco alpino e Cervinia si appresta ad accogliere i turisti con sorprese e novità in tutto il domaine skiable del “Cervino Ski Paradise”, che comprende Breuil-Cervinia, Valtournenche e Zermatt (Svizzera) collegate sci ai piedi, oltre a Chamois e Torgnon.

 

Di Edoardo Stucchi

L’offerta del “Cervino Ski Paradise” è al top, iniziando dalle piste (per tutti i livelli), passando per i panorami che raccontano non solo del Cervino, ma di tutte le montagne attorno, come le splendide e aguzze Grandes Murailles.

Non c’è soltanto sci alpino e snowboard (anche in freeride o in heliski), ma allo sci di fondo e percorsi battuti da percorrere con le ciaspole o con gli sci d’alpinismo, al cospetto di quella che è la montagna più fotografata al mondo, il Cervino, dalla sagoma inconfondibile, naturale piramide di roccia e neve che si proietta nel cielo.

Le discese celebri di Cervinia

Per gli sciatori non c’è che l’imbarazzo della scelta: la pista “Ventina” deve la sua fama alla vista impareggiabile che offre su tutta la conca del Breuil, e al famoso Azzurrissimo, una gara in cui i più importanti sciatori si sfidavano alla fine della stagione invernale. “

Reine Blanche”, ovvero regina bianca è il tracciato più lungo del comprensorio, 22 km di discesa. Infine sono un must per gli sciatori esperti, le “Piste nere del Cervino”. La mitica numero “59”, che mette alla prova le capacità tecniche anche dello sciatore più allenato con un muro iniziale da brivido, la “Gran Roc” (numero “62”) che esaurisce la sua ripida discesa nella conca del Cretaz. “

Vallone 5” è poi il nome di un’altra delle “nere” del comprensorio di Breuil-Cervinia, gode di una posizione geografica privilegiata ed è spesso sede degli allenamenti degli atleti locali.

Le piste nere di Cieloalto, dotate di innevamento programmato, sede negli anni ‘80 anche di gara di Coppa del Mondo, sono oggi sede di allenamento per i futuri campioni. Gli sci club che scelgono di allenarsi qui hanno anche il vantaggio di acquistare lo skipass giornaliero al prezzo di € 15,50.

Dopo lo sci, relax e shopping a Cervinia

Gli alberghi di Cervinia sono dotati di tutti i comfort, tra cui spesso SPA e centri benessere all’avanguardia, ristoranti gourmet e locali nei quali degustare i numerosi prodotti tipici valdostani in ambienti caratteristici e accoglienti, in particolare nei rifugi sulle piste.

Il corso principale che attraversa l’abitato di Cervinia, Via Carrel, dedicata alla prima Guida Alpina ad aver raggiunto la vetta del Cervino, è una piccola bomboniera dello shopping.

INFO

www.cervinia.it

Articolo pubblicato su:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here