A BitMilano la guida “Milano tempo libero”

0
126
Realizzata dal Touring Club Italiano in coproduzione con Fiera Milano Media e Comune di Milano
 
La guida, pubblicata in italiano, inglese e spagnolo,
 sarà distribuita gratuitamente agli espositori di BitMilano
 

Milano, 6 febbraio 2019 ‐ Il Touring Club Italiano ha realizzato, in collaborazione con Fiera Milano Media e il Comune di Milano (YES MILANO), la prima guida “Milano tempo libero” che sarà distribuita gratuitamente a tutti gli espositori di Bit 2019.

Ideata da Fiera Milano Media, prodotta in tre lingue – italiano, inglese e spagnolo – la guida, che dal punto di vista grafico richiama le famose guide verdi Touring, è uno strumento agile con il meglio della città di Milano in 125 proposte eccellenti suddivise in sezioni tematiche dedicate a Arte e Design, Food, Nightlife, Shopping, Sport e Wellness e  Info Utili (arrivare, muoversi, emergenze, servizi ecc.). La mappa della metropolitana e del passante ferroviario e alcune pagine bianche a disposizione per appunti personali completano la guida.

“Con un costante aumento del numero dei turisti – dichiara Roberta Guaineri, Assessore al Turismo del Comune di Milano la nostra città rientra ormai nella cerchia delle mete più ambite a livello internazionale, grazie al suo straordinario patrimonio artistico, architettonico e monumentale e alle molteplici iniziative organizzate dall’Amministrazione comunale per valorizzare le eccellenze del territorio, quali cultura, moda, design, cibo e sport. Con questa nuova pubblicazione il Touring Club guida i visitatori alla scoperta della vasta offerta della nostra città per il tempo libero, dalla ristorazione al divertimento notturno, una proposta di qualità e per tutte le tasche che contribuisce a rendere Milano sempre più accogliente e attrattiva”.

“Il turismo è un’importante leva di crescita – afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano – ed è un driver sempre più decisivo per il nostro Paese, che è una delle mete più desiderate da tanti stranieri. Milano, in particolare è una città sempre più aperta al mondo e sempre più internazionale. Questa guida – continua Iseppi – è un invito per conoscere una città che stupisce, con la raffinata este­tica di palazzi storici e architetture futuristiche innalzate con una dose di stravaganza che non ha pari in nessun’altra città italiana. Il design, le gallerie, la Scala, Leonardo da Vinci e le installazioni contemporanee. A Milano c’è tutto. Il Castello a pochi isolati dai volumi ipermoderni di Citylife, quartieri di case di ringhiera e lo skyline di Porta Nuova. Ma anche ristoranti stellati, divertimento e vita notturna. Una città tutta da scoprire.”

 Anche quest’anno il Touring Club Italiano è partner della Borsa Internazionale del Turismo con uno stand dedicato (pad. 3 Italia, stand G82) che diventa più grande e più accogliente e dà la possibilità di associarsi o rinnovare l’iscrizione all’Associazione, acquistare guide firmate Touring e scoprire tutti i vantaggi riservati ai soci.

Il Touring Club Italiano è una libera associazione senza scopo di lucro che propone ai suoi soci – destinatari e attori della missione – di essere protagonisti di un grande compito: prendersi cura dell’Italia come bene comune perché sia più conosciuta, attrattiva, competitiva e accogliente. Per questo il Touring Club Italiano contribuisce a produrre conoscenza, tutelare e valorizzare il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale e le eccellenze economico produttive dei territori, attraverso il volontariato diffuso e una pratica turistica del viaggio etica, responsabile e sostenibile.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here