2019 a Stoccarda: uno, dieci, cento motivi per una visita al capoluogo del Baden-Württemberg

0
601
Dokumentation des Museums am Porscheplatz | November 2015
  • Automobile: 10 anni del Museo Porsche e di MOTORWORLD
  • Architettura: 100 anni dalla nascita del Bauhaus e il quartiere Weissenhof, con il complesso di Le Corbusier targato UNESCO
  • Eventi: il Villaggio del Vino (28.08 – 08.09), la Festa della Birra (27.09 – 13.10), l’Avvento a Stoccarda e dintorni (26.11 – 23.12)

Storia dell’automobile, grande architettura, feste tradizionali e scintillanti celebrazioni natalizie. I motivi per visitare Stoccarda nel 2019 non mancano. Dai dieci anni del Museo Porsche al centenario del Bauhaus fino a una delle Feste della Birra più grandi al mondo, ecco gli highlights dell’anno.

 

STOCCARDA CULLA DELL’AUTOMOBILE. 10 ANNI DEL MUSEO PORSCHE E DI MOTORWORLD

Dieci anni di storia, oltre 4,2 milioni di visitatori e un futuro sempre più digitale, che punta sul coinvolgimento interattivo. Il Museo Porsche è uno dei fiori all’occhiello di Stoccarda, conosciuta nel mondo come culla dell’automobile: è infatti nel distretto cittadino di Bad Cannstatt che nel 1883 Gottlieb Daimler inventa il primo motore a scoppio. Il Museo Porsche, ospitato in un avveniristico edificio nelle vicinanze della sede di Zuffenhausen, celebra i suoi primi dieci anni nel 2019 con diverse iniziative e, quest’estate, con due mostre speciali: „50 anni 917 – Colours of Speed“(14.05 – 15.09.2019) e „50 anni 914 – Tipicamente Porsche“ (02.06 – 07.07.2019). All’interno del museo i visitatori possono ammirare, con l’aiuto di dispositivi digitali e supporti interattivi, più di 80 meravigliose vetture, sia di serie che da gara, e compiere un viaggio attraverso l’avventura Porsche, accedendo a diverse aree tematiche (www.porsche.com/museum/en/). Hotel, ristorante, spazio eventi, area ricreativa e commerciale insieme. Il MOTORWORLD di Stoccarda compie anch’esso dieci anni nel 2019, ed è una mecca per gli appassionati di automobili. Qui si possono comprare, vendere o aggiustare in varie officine pezzi d’auto di serie o d’epoca, ammirare modelli storici, divertirsi a tema “automobile” con giochi e installazioni e perfino dormire in due hotel  dove tutto è pensato attorno all’auto: le immaginifiche camere a tema del V8 Hotel e del V8 Hotel Classic sono una diversa dall’altra e accompagnano gli ospiti nel mondo dei motori, giocando con illustrazioni, mobili e complementi d’arredo legati alle quattro ruote (www.motorworld.com, www.v8hotel.de).  MOTORWORLD festeggerà il suo giubileo domenica, 8 settembre, con una grande festa dell’automobile, live-act e food track. Una volta a Stoccarda è poi d’obbligo una visita al Museo Mercedes-Benz, che, su nove piani, racconta oltre 130 anni di storia dell’auto e presenta una vasta carrellata di rari modelli entrati nella leggenda – come la Papamobile e la SL rossa della principessa Diana (www.mercedes-benz-classic.com). I veri appassionati, infine, a Stoccarda possono visitare anche la casa natale di Gottlieb Daimler – oggi museo – a Schorndorf e il monumento commemorativo a Bad Cannstatt, dove oggi è ricostruita la sua officina.

Foto: Il Museo Porsche, su progetto dello studio di architettura viennese Delugan Meissl. Crediti@Porsche AG

 

PERCORSI DI ARCHITETTURA: WEISSENHOF COME TAPPA DEI 100 ANNI DALLA NASCITA DEL BAUHUAS

Dal suo Castello Vecchio di impianto rinascimentale al mercato coperto in stile liberty, e dalla torre della televisione che fece storia negli anni cinquanta fino al museo d’arte postmodernista di James Stirling e alla futuristica libreria cittadina firmata, nel 2011, dal coreano Eun Young Yi, Stoccarda propone un vero e proprio viaggio attraverso l’architettura di epoche e forme espressive diverse. Imperdibile a Stoccarda, nell’anno in cui la Germania festeggia i 100 anni dalla nascita del movimento Bauhaus, è una visita al quartiere Weissenhof, concepito nel 1927 per l’esibizione “Die Wohnung”. Al progetto gestito da Mies van der Rohe, pensato per realizzare un complesso residenziale modello per gli abitanti dei centri urbani, parteciparono 17 architetti, alcuni dei quali sono oggi considerati maestri dell’architettura moderna – come Le Corbusier, Gropius e Scharoun. Le diverse unità abitative, che uniscono funzionalità, razionalità ed estetica, sono tutte una vicina all’altra e composte da villette e appartamenti. Il complesso disegnato da Le Corbusier ospita anche il museo dedicato al quartiere e all’esibizione, ed è stato insignito nel 2016 del sigillo UNESCO (www.stuttgart.de/weissenhof/). In occasione del centenario del Bauhaus la Pinacoteca Staatsgalerie Stuttgart presenta, dal 7 giugno al 20 ottobre 2019, la mostra „Weissenhof City: storia e presente del futuro di una città“ (www.staatsgalerie.de).

Foto: Quartiere Weissenhof, Le Corbusier, crediti@Achim Mende

 

BRINDISI DI FINE ESTATE E LA MAGIA DELL’AVVENTO

Allegria, buonumore e tante degustazioni. Stoccarda, adagiata fra colline coltivate a vite, è capoluogo di una regione a forte vocazione vinicola, fin dal tempo dei romani. Dal 28 agosto all’8 settembre la città presenta il suo “Villaggio del Vino”: numerosissimi temporary stand, frasche e  casette in legno  vestono il centro storico per un vero classico estivo, dove assaggiare 500 etichette locali, dall’amato rosso Trollinger al Riesling, accompagnate da specialità tradizionali come i ravioli Maultaschen e gli gnocchetti al formaggio Kässpätzle (www.stuttgarter-weindorf.de). Dal vino al luppolo: il capoluogo del Baden-Württemberg è anche la sede di una delle Feste della Birra più grandi al mondo. Inaugurato nel 1818 dopo una grave carestia, il Cannstatter Wasen è oggi una festa colorata e spensierata. Dopo i brindisi accompagnati dalle specialità locali nei grandi tendoni (35.000 posti a sedere) ci si avventura in un vero e proprio luna-park, per divertirsi con giostre, musica e attrazioni (dal 27 settembre al 13 ottobre 2019, www.cannstatter-volksfest.de). A chiudere gli eventi dell’anno ci sono i Mercatini di Natale e le celebrazioni dell’Avvento nel centro di Stoccarda, nella medievale Esslingen e nella barocca Ludwigsburg, per vivere tutta la magia dell’inverno, dal 26 novembre al 23 dicembre 2019.

Foto: Il Villaggio del vino, crediti© Christoph Duepper

 

 

VISITARE STOCCARDA

Per visitare la città, l’Ente del Turismo propone una serie di offerte e servizi che rendono la vacanza più agevole e conveniente. In breve:

 

  • Prenotando un soggiorno via Stuttgart-Marketing in uno degli hotel partner si riceve, insieme alla conferma della prenotazione, il biglietto gratuito per circolare su tutti i mezzi di trasporto pubblici dell’area cittadina. Per ogni adulto è incluso nell’offerta anche un bambino fino a 14 anni (stuttgart-tourist.de);

 

La StuttCard (per 24, 48 o 72 ore) offre libero accesso a tutti i musei di Stoccarda e sconti per le maggiori attrazioni, e nella versione con i trasporti inclusi anche la circolazione su tutti i mezzi pubblici dell’area Regione di Stoccarda. Tra le realtà incluse: i musei Mercedes-Benz e Porsche, la Pinacoteca e il Museo d’Arte, i castelli Solitude e Ludwigsburg. Tariffe a partire da 17€ (https://www.stuttgart-tourist.de/it/o-stuttcard)

 

  • Per esplorare la città ci sono gli Stuttgart City-Tour effettuati con il double-decker bus rosso – targato naturalmente Mercedes – che in formula hop on/hop off permettono di visitare con percorsi diversi le maggiori attrazioni della città – come, ad esempio, la piazza del castello, la torre della televisione o il quartiere Weissenhof. Tariffe: 15€ fino a fine marzo, 18€ da aprile per le 24 ore, riduzioni con la StuttCard (stuttgart-tourist.de/it/stuttgart-citytour).
  • Connessione diffusa, per essere sempre online: nell’area del centro compresa tra la piazza del castello, piazza Schiller, la piazza del mercato e le informazioni turistiche i-Punkt l’accesso al wi-fi ad alta velocità è gratuito per tempo illimitato, ed offre “Walled Garden”, il portale di servizio su informazioni turistiche, ristoranti ed eventi in città.

Stoccarda, capoluogo del Land sud-occidentale del Baden-Württemberg, è una metropoli moderna e vibrante, ancorata al tempo stesso alla sua storia. Famosa per l’alta qualità della vita, Stoccarda – circondata da vigneti e immersa nel verde

Regioshooting 2016
Stuttgart-Marketing GmbH

– è anche la città dell’automobile, sede di Porsche e Mercedes-Benz, della cultura, grazie a musei ed eventi di prim’ordine, e del bien-vivre, con un’incredibile palette di proposte gastronomiche, che vanno dai ristoranti stellati alle trattorie tradizionali. Dall’Italia, Stoccarda è facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti della Penisola grazie a voli diretti – tra i quali i collegamenti da Milano, Roma, Venezia, Napoli, Pisa e Catania. Per ulteriori informazioni, e per prenotare pacchetti e soggiorni, visitare: www.stuttgart-tourist.de/it

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here